Hong Kong Air Cargo pronta a aprire Milano Malpensa

il

Hong Kong Air Cargo ha compiuto un passo avanti verso l’espansione della sua rete dei voli merci di linea cper l’Europa e una serie di nuovi scali in ​​Asia.

La filiale di Hong Kong Airlines ha presentato domanda all’Autorità per le licenze per il trasporto aereo di Hong Kong (ATLA) per nove nuove rotte a dicembre e all’inizio di maggio ha ricevuto le licenze per i voli.

Con la concessione delle licenze ATLA, la compagnia aerea inizierà presto a richiedere le altre approvazioni necessarie per i nuovi servizi.

Le destinazioni per le quali la compagnia aerea ha ricevuto le licenze sono: Chennai, Tokyo, Manila, Giacarta, Delhi, Sydney, Melbourne, Liegi e Milano.

Attualmente la sua rete di linea copre Cina, Sud-Est asiatico e Turchia.

Ma la compagnia aerea ha precedentemente operato servizi charter per la maggior parte di queste città e ha quindi “stabilito una solida base in preparazione per i nuovi servizi”.

“Le nuove approvazioni di licenza ATLA consentiranno a Hong Kong Air Cargo di pianificare, prevedere e fornire servizi ai clienti e alle città con fiducia”, ha affermato il vettore.

“Le nuove rotte saranno introdotte gradualmente utilizzando la flotta esistente e HKAC rivedrà continuamente il suo input di risorse se la domanda del mercato continua a dettare.”

William Chan, direttore del governo e degli affari pubblici della compagnia aerea, ha dichiarato: “Questo segna una tappa significativa nel viaggio di Hong Kong Air Cargo. Nel corso degli anni ci siamo sforzati di fare del nostro meglio e di servire la comunità di Hong Kong.

“La pandemia è stata un periodo difficile a livello globale e la domanda per il trasporto di merci ha continuato ad aumentare. Siamo grati per l’approvazione di queste nuove rotte e per l’opportunità di crescere con Hong Kong “.

Hong Kong Air Cargo gestisce attualmente una flotta di cinque Airbus A330-200 cargo.

Per essere in grado di operare i nuovi servizi, il vettore ad aprile ha intrapreso una campagna di reclutamento per aumentare del 14% il numero dei membri dell’equipaggio in cabina di pilotaggio.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.