Austrian Airlines insiste su un certificato di viaggio digitale globale

il

Fine della “autorizzazione al viaggio” per ridurre la burocrazia del viaggio
Accordo dell’UE su un certificato uniforme per il coronavirus dal 1 ° luglio in poi come passaggio essenziale
Il CEO Alexis von Hoensbroech: “Deve seguire una soluzione riconosciuta a livello mondiale per dare pieno impulso all’aviazione”

Giusto in tempo per l’inizio della stagione delle vacanze estive, l’Austria ha annunciato un ulteriore allentamento delle attuali regole di ingresso. Dal 10 giugno in poi, sarà richiesta una “autorizzazione prima del viaggio” obbligatoria solo alle persone che entrano da un’area ad alta incidenza e con varianti virali. In precedenza, l’Unione europea aveva concordato un certificato uniforme per vaccinazioni corona, test e recupero. Il documento leggibile digitalmente ha lo scopo di rendere più facile viaggiare in tutta l’UE e di porre fine alle normative gestite in modo diverso per l’ingresso nei paesi dell’UE a partire dal 1 ° luglio.

“Ci aspettiamo che questo lasso di tempo regga per rendere i viaggi all’interno dell’UE il più spensierati possibile – giusto in tempo per l’inizio delle vacanze a luglio”, afferma Alexis von Hoensbroech, CEO di Austrian Airlines. Il “certificato digitale UE Covid” sarà disponibile su dispositivi mobili e in formato cartaceo come codice QR stampato. La sua introduzione in estate dovrebbe porre fine al groviglio di regolamenti di ingresso diversi a livello dell’UE.

Con il tasso di vaccinazione globale in aumento e il numero di infezioni in calo, l’attenzione si concentra sempre più sul ripristino della libertà di viaggio globale. Ciò si riflette anche nella domanda di biglietti aerei per la regione del Nord Atlantico quest’estate. “È importante che il certificato UE Covid sia ora seguito da una soluzione riconosciuta a livello mondiale per dare pieno impulso all’aviazione. Il viaggio è una necessità fondamentale. Le persone desiderano nuove esperienze e riunioni con la famiglia, gli amici e i partner commerciali ”, sottolinea Alexis von Hoensbroech.

Ultimo ma non meno importante, il traffico aereo transatlantico è un fattore economico trainante. La prospettiva di facilitare i viaggi aerei è quindi essenziale. Un certificato Covid internazionale darebbe all’aviazione un importante miglioramento e consentirebbe un ritorno a più collegamenti e servizi di volo ai livelli pre-crisi.

Austrian Airlines offre la massima sicurezza e flessibilità per le attuali prenotazioni di voli verso destinazioni al di fuori dell’UE grazie alle opzioni di cambio prenotazione gratuite. Per tutte le prenotazioni prima del 31 luglio, sia la data che la destinazione possono essere modificate senza costi aggiuntivi se, ad esempio, le norme di ingresso cambiano alla data originale del viaggio.

Sul sito web di Austrian Airlines, i passeggeri troveranno informazioni sui viaggi in tempi di coronavirus, l’uso obbligatorio di maschere FFP2, regolamenti di viaggio specifici per paese o accordi flessibili di cambio di prenotazione. Le informazioni vengono aggiornate su base continuativa.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.