Anpav-Anpac-Assovolo (FNTA) – Nessuna prevsione sul pagamento del rimanente 50% degli stipendi di maggio e rallentamenti sul decolo di ITA. Senza reazione dal Governo sarà sciopero

il

La Gestione Commissariale Alitalia ha dichiarato, in occasione dell’audizione parlamentare tenutasi oggi, di non essere in grado di erogare il 50% rimanente degli stipendi né di poter dare stime su eventuali tempistiche.Se ne deduce, quindi, che le disponibilità di cassa di Alitalia, proprio a ridosso della stagione estiva che sta registrando un graduale ritorno alla normalità, sono terminate.È inaccettabile dover apprendere inoltre, che il processo di avvio di ITA, già annunciato, sia rallentato perché permangono rigidità in ambito di Commissione Europea.ANPAC, ANPAV e ASSOVOLO ritengono che non sia possibile permanere in una fase di perenne incertezza: Piloti ed Assistenti di volo, che continuano ad operare con abnegazione e professionalità, meritano rispetto ed hanno diritto ad un futuro.In assenza di elementi di novità le scriventi non vedono alternative alla proclamazione dello sciopero del Personale Navigante, in quanto il rilancio della compagnia di bandiera, unitamente alla definizione di un quadro di riferimento normativo che sia certezza per i vettori virtuosi, non può più attendere.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.