Il satellite EUTELSAT QUANTUM costruito da Airbus è stato spedito al sito di lancio

il

@AirbusSpace @Eutelsat_SA @SurreySat @esa @EsaTelecoms
#SpaceMatters

Il satellite EUTELSAT QUANTUM costruito da Airbus è stato spedito dalle strutture Airbus Defence and Space di Tolosa a Kourou, nella Guyana francese, pronto per il lancio alla fine di luglio su un Ariane 5.

Il satellite EUTELSAT QUANTUM è un rivoluzionario passo avanti per i satelliti commerciali, offrendo un’altissima personalizzazione e flessibilità. Fornirà servizi con una riconfigurabilità in orbita senza precedenti in termini di copertura, frequenza e potenza, consentendo il ripristino completo della missione, in qualsiasi posizione orbitale.

Utilizzando un design basato su software, EUTELSAT QUANTUM sarà il primo satellite universale ad adattarsi ripetutamente ai requisiti aziendali. Sarà situato a 48° Est e offrirà un’ampia copertura della regione MENA (Medio Oriente e Nord Africa) e oltre, consentendo di coprire qualsiasi area richiesta dal cliente in qualsiasi momento durante la sua vita in orbita.

François Gaullier, Head of Telecom Systems di Airbus, ha dichiarato: “La tecnologia che abbiamo sviluppato e costruito per EUTELSAT QUANTUM sta davvero cambiando le regole del gioco, aprendo la strada a satelliti per le telecomunicazioni geo completamente riconfigurabili. La nostra esperienza nel pioniere di questa tecnologia rivoluzionaria dimostra il valore delle partnership, che riuniscono il meglio di Eutelsat, ESA e Airbus per raggiungere un nuovo standard di connettività flessibile”.

EUTELSAT QUANTUM è stato sviluppato nell’ambito di un progetto di partenariato ESA con Airbus ed Eutelsat.

Due caratteristiche di questa partnership, che riunisce l’industria attorno a programmi su larga scala per compiere passi avanti nello stato dell’arte, sono state lo sviluppo del payload unico progettato e costruito da Airbus nel Regno Unito nell’ambito del programma ESA di Advanced La ricerca nei sistemi di telecomunicazione (ARTES) e supportata dall’Agenzia spaziale britannica, e l’innovativo payload dell’antenna attiva multiraggio ELSA+ (ELectronically Steerable Antenna+) sviluppato da Airbus in Spagna. Questo posiziona Airbus in Spagna come uno dei leader in Europa per le antenne attive e contribuisce alle antenne di prossima generazione per i programmi futuri.

Questo carico utile innovativo viene imbarcato sulla nuova piattaforma geo-satellitare di Surrey Satellite Technology Ltd (Regno Unito).

Il satellite fornirà comunicazioni in movimento con capacità dinamiche di modellazione del raggio e di tracciamento delle navi, ottimizzate per potenza e rendimento come richiesto dal trasporto marittimo, aeronautico e terrestre. Consentirà inoltre la progettazione su misura di reti dati WAN e la modellazione dinamica del traffico, rispondendo alla domanda dove e quando necessario. Inoltre, fornirà agli utenti del governo una risposta rapida per la protezione pubblica e il ripristino di emergenza, nonché un controllo sicuro utilizzando la più recente tecnologia di crittografia.

La massa del satellite al momento del lancio è di 3,5 tonnellate e la sua durata di progettazione è di 15 anni.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.