Thai Air Asia sospende i voli. Bloccate, posticipate e tagliate le paghe

il

Thai AirAsia ha sospeso le operazioni questo mese. Il vettore ha anche tagliato o posticipato gli stipendi dei suoi dipendenti fino a quando non potrà riprendere le operazioni.

Nonostante la sua robstezza, l’aerolinea si è trovata dinanzi a una condizione inaspettata dove bassi volumi di trasportato e i costi hanno spinto alla decisione di mettere a terra gli aerei, tagliare, posticipare le paghe. Manca il flusso di cassa per mantenere in piedi un vettore che deve volare e costa tanto ogni giorno.

Forse le operazioni verranno riprese non prima del mese di settembre. Thai AirAsia sta pagando lo scotto di quello che sta accadendo nel Sud Est asiatico dove le economie sono affette dalla pandemia, dalla chiusura delle frontiere, che si traduce in mancanza di liquidità e molti lavori persi senza ammortizzatori sociali.

In particolare il management vedrà forse la paga di luglio nel mese di settembre, personale operativo riceverà il 50% della paga questo mese e il resto in settembre. I non operativi riceveranno il 25% in settembre.

La compagnia aerea spera di riprendere le attività nel corso del prossimo mese, se i provvedimenti di lock down verranno rimossi.

Anche Thai Lion air ha sospeso i voli il 21 luglio e sta cercando di mettere in atto le misure per aiutare la sua forza lavoro.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.