SMALL LUXURY HOTELS OF THE WORLD LANCIA “CONSIDERATE COLLECTION” HOTEL DI LUSSO CON UNA VOCAZIONE PER LA SOSTENIBILITÀ

il

Small Luxury Hotels of the World (SLH) annuncia oggi il lancio di Considerate Collection, una collezione di hotel di lusso, con una spiccata vocazione per la sostenibilità, che si impegnano in una visione esostenibile per dimostrare che il lusso è compatibile con la longevità. Il marchio dell’ospitalità – rinomato per il suo ampio portfolio di boutique hotel – annuncia anche nuove iniziative sostenibili che fanno parte di una nuova visione strategica che celebra il suo 30+1° anniversario.

Dal Tabacón Thermal Resort & Spa in Costa Rica, che promuove la biodiversità, al Domaine de Manville in Francia, che preserva la cultura, *Considerate Collection debutta con 26 hotel all’avanguardia in 16 paesi, ognuno dei quali soddisfa i più alti criteri di sostenibilità.

Al fine di creare un quadro affidabile e trasparente, SLH ha collaborato con i più rinomati operatori del turismo sostenibile e dell’ospitalità di lusso fra cui Global Sustainable Tourism Council (GSTC) – l’organismo internazionale, indipendente e senza scopo di lucro istituito dal Programma Ambientale delle Nazioni Unite (UNEP) e dall’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite (UNWTO); e Greenview, la cui piattaforma è l’unico strumento di gestione del turismo sostenibile riconosciuto dal GSTC. 

Daniel Luddington, VP of Development di Small Luxury Hotels of the World, ha detto: «Abbiamo curato attentamente la Considerate Collection così da mettere in evidenza i boutique hotel di lusso e i loro sforzi di sostenibilità, rendendo più facile per i clienti e gli operatori del settore fare scelte più ponderate. Soggiornare in piccoli hotel indipendenti va di pari passo con il viaggiare in modo sostenibile e tutti gli hotel SLH sono già immersi nelle molte sfaccettature dell’ospitalità sostenibile, quindi non abbiamo dovuto cercare molto al di fuori del nostro portfolio per la collezione di lancio. Avremo anche una nuova rete di hotel da aggiungere nei prossimi mesi. – aggiunge – Non si tratta di creare un nuovo marchio, ma piuttosto di costruire sui valori del marchio che già esistono all’interno di SLH: spiriti indipendenti, incentrati sulla comunità, curiosi, e narratori, che hanno la convinzione che viaggiare “Small” sia un modo bello e migliore di viaggiare».

I criteri per la Considerate Collection si allineano con quelli di GSTC attraverso tre pilastri chiave che assicurano che tutti gli hotel siano **Community Minded, Cultural Custodians e Environmentally Conscious. Questi pilastri sono tutti sostenuti da un forte sistema di gestione della sostenibilità. Ogni hotel all’interno della Considerate Collection è stato certificato da GSTC Accredited Certification Body o mantiene GSTC Recognized Standard, oppure ha ottenuto una valutazione positiva da parte del SLH Sustainability Advisory Panel e GSTC.

Randy Durband, CEO, Global Sustainable Tourism Council ha detto: «SLH ci ha sorpresi con il supporto dedicato ai loro hotel membri, e siamo lieti di collaborare con loro per creare una struttura forte, coerente con le misure del GSTC ma abbinato in modo unico con tutti i loro boutique hotel di lusso. Siamo sicuri che sarà un grande successo».

SLH sta rendendo più facile, sia per le agenzie di viaggio che per i clienti, identificare ogni hotel della Considerate Collection, presentandoli in una sezione specifica sul sito web www.slh.com/considerate. Le pagine degli hotel verranno contrassegnate con una foglia di salvia e includeranno un contenuto dedicato che delinea i loro contributi e iniziative a tema sostenibilità. 

Attualmente, con un portfolio di hotel di lusso di oltre 520 hotel in 90 paesi, SLH ha adottato un approccio olistico alla sostenibilità per completare la visione del marchio su lungo periodo: un futuro in cui le persone esplorano il mondo con attenzione, sperimentando la sua intensità e proteggendo la sua integrità. Negli ultimi due anni, SLH ha collaborato con The Considerate Group, società di consulenza sull’ospitalità sostenibile, per sviluppare kit di strumenti su misura che possano sostenere i suoi hotel membri. Inoltre prevede di portare avanti questo approccio «per aiutare i nostri hotel a comunicare al meglio la sostenibilità», aggiunge Luddington. H2 Sustainability Consulting, guidata dal leggendario ex hotelier Hervé Houdré, è tra le società di consulenza con cui SLH sta collaborando per sostenere gli hotel membri.

Anche i controlli di qualità di SLH, eseguiti annualmente dai suoi ispettori internazionali in incognito (tutti ospiti degli hotel SLH), sono stati rinnovati e sono attualmente in fase di sperimentazione per includere un modulo Considerate da 50 punti che si concentra sulle iniziative a contatto con il cliente.

L’azienda ha deciso di aggiornare le politiche della sua sede centrale assicurandosi di mettere in pratica, nel modo migliore e più innovativo possibile, ciò che offre e presenta ai suoi hotel membri, tra cui ad esempio, includere l’implementazione di giornate di volontariato per il personale e lanciare una partnership con TreeSisters, ente di beneficenza per il cambiamento sociale e la riforestazione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.