Etihad opererà il volo sostenibile EY20 il 23 ottobre


Etihad Airways, la compagnia aerea nazionale degli Emirati Arabi Uniti, invita i viaggiatori a prenotare il suo volo sostenibile EY20 in partenza il 23 ottobre da Londra Heathrow ad Abu Dhabi, per celebrare l’ultimo anniversario del programma Etihad Greenliner.

Il programma Etihad Greenliner, che ha ormai due anni dalla sua istituzione nel 2019, utilizza la flotta di Boeing 787 di Etihad come banco di prova per miglioramenti della sostenibilità in collaborazione con organizzazioni del settore dell’aviazione. Nell’ottobre 2019, Etihad e Boeing hanno firmato un accordo storico, impegnandosi a lavorare in modo collaborativo su soluzioni per l’aviazione sostenibile sia nel campo della ricerca e sviluppo che nei voli commerciali regolari. Dal 2019 le due società hanno collaborato in aree tra cui prodotti di bordo, gestione dello spazio aereo, strumenti di bordo di volo, carburante sostenibile e hanno persino portato l’esperienza della NASA per esaminare i livelli di rumore creati dagli aerei come parte del programma ecoDemonstrator di Boeing.

Con due anni di test di ecoFlights a miglioramenti selezionati nella sostenibilità completati come parte del programma Greenliner, Etihad sta operando questo speciale volo celebrativo per riunire il meglio degli ultimi due anni in un unico volo. Il volo di ottobre da Heathrow sarà operato con il velivolo Greenliner di Etihad, con una livrea creata appositamente per riconoscere il programma Greenliner e il suo invito all’azione per l’industria aeronautica.

Sulla base delle stime pre-volo, il volo emetterà il 72% in meno di CO2e in totale e il 56% in meno di CO2e per unità di carico utile rispetto al volo equivalente operato nel 2019, grazie a una serie di interventi che verranno implementati prima, durante e anche dopo il volo.

Prima del volo:

Il velivolo sarà lavato per garantire aerodinamica ed efficienza ottimali, compreso un processo di lavaggio con schiuma dedicato per i motori, sviluppato in collaborazione con General Electric, produttore dei motori GEnX a basso consumo di carburante del 787

Il software all’avanguardia in sviluppo dal partner SATAVIA modellerà la formazione delle scie di condensazione per il volo, che verrà utilizzato per ottimizzare il percorso. Riducendo al minimo le scie, il volo ridurrà il suo impatto indiretto sull’ambiente attraverso la riduzione delle scie che contribuiscono al riscaldamento globale

Gli effetti delle scie di condensa saranno considerati insieme ad altri fattori che contribuiscono direttamente al consumo di carburante come velocità del vento, temperatura, pressione dell’aria e copertura nuvolosa

Nel complesso, la pianificazione pre-volo garantirà il percorso più efficiente possibile per le condizioni presenti nel giorno in cui viene caricato nel computer di volo, il tutto prima che l’aereo lasci il suolo

Gli ospiti che effettuano il check-in in aeroporto riceveranno incentivi per volare senza bagagli da stiva o con bagagli leggeri, incoraggiando gli Ospiti a considerare l’ambiente quando decidono cosa portare nel loro viaggio e premiando coloro che hanno scelto di viaggiare leggeri.

Una volta in volo:

L’aereo consumerà una miscela del 38% di carburante per aviazione sostenibile (SAF), assicurando che una quantità significativa del carburante consumato provenga da fonti sostenibili, riducendo le emissioni complessive

Strumenti in volo come FlightDeck Advisor di Boeing e l’impegno con gli ANSP aiuteranno i piloti a raggiungere il profilo di salita più efficiente da Heathrow, durante il percorso e il profilo di discesa ad Abu Dhabi

I materiali di consumo, come l’acqua potabile, verranno caricati in base al consumo previsto per ridurre il peso totale dell’aeromobile e risparmiare carburante

Quando atterrerà all’aeroporto internazionale di Abu Dhabi, l’aereo rullerà fino alla piazzola utilizzando un solo motore, riducendo nuovamente il consumo di carburante

Una volta al gate, l’aereo sarà servito dalla nuova flotta di veicoli elettrici di Etihad per la logistica a terra come lo scarico dei bagagli

A bordo:

Gli ospiti selezioneranno opzioni di ristorazione di provenienza locale e riceveranno posate in acciaio inossidabile leggere di Sola Cutlery, insieme a una gamma di prodotti accuratamente selezionati dalle stoviglie ai vassoi per i pasti a bordo ai kit dentali, tutti appositamente acquistati per il volo

Tutti i prodotti a bordo sono stati selezionati per garantire i più elevati standard di sostenibilità utilizzando prospettive su approvvigionamento, peso e un focus chiave sull’intero ciclo di vita del prodotto (incluso il riciclaggio a fine vita) attraverso una partnership con la società di progettazione di articoli di servizio, deSter.

Il cibo servito a bordo includerà opzioni vegane e non utilizzerà prodotti non sostenibili come manzo e olio di palma, dando agli ospiti l’opportunità di mangiare in modo sostenibile

Gli ospiti riceveranno bottiglie d’acqua personali, riducendo al minimo i bicchieri di carta monouso e i rifiuti durante il volo

Tutti i rifiuti saranno separati per garantire i più alti livelli possibili di riciclaggio ad Abu Dhabi

Il volo sarà gestito da un gruppo dedicato di Etihad Green Ambassadors che offriranno feedback ai team di consegna del servizio Etihad per continuare l’evoluzione del prodotto Etihad. A bordo saranno a disposizione degli Ospiti che desiderano saperne di più sull’EY20 Sustainable Flight e sulle iniziative di sostenibilità della compagnia aerea.

Post volo:

I dati raccolti dai sensori del velivolo verranno aggiunti al database in crescita di Etihad sulle prestazioni di volo, analizzato utilizzando gli strumenti del partner Greenliner, GE Digital.

Questa analisi monitora le prestazioni di volo e consente a ingegneri e piloti di riconoscere rapidamente modelli di attività non sostenibili e di intraprendere azioni correttive secondo necessità.

Oltre ai miglioramenti prima, durante e dopo il volo, per ogni ospite a bordo Etihad pianterà un albero nelle piantagioni di mangrovie di Abu Dhabi per contribuire a compensare i voli futuri. L’iniziativa Etihad Mangrove segue l’introduzione di compensazioni acquistabili dagli ospiti tramite CarbonClick e la compensazione completa delle operazioni del velivolo Greenliner per l’intero 2021.

Queste compensazioni provengono dal progetto Makame Savannah REDD, sviluppato da Carbon Tanzania e includono c. Compensazioni di 80.000 tCO2e, equivalenti alla CO2 consumata da 100.000 alberi in un anno.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.