ITA: “domani iniziamo a comunicare con lo spot di annuncio della compagnia” dice Lazzerini a Routes

il

“Fra 6 giorni si parte” ha detto Fabio Lazzerini – CEO e DG di ITA-Italia Trasporto Aereo a margine dell’evento che ha anticipato l’apertura di Routes World 2021 in mattinata a Palazzo Turati.

Ad una stretta e selezionata rappresentanza di stampa quotidiana e specializzata travel trade e aviation, il nr. 2 della nuova compagnia aerea ha comunicato qualche dettaglio del “big announcement” previsto venerdi prossimo.

Come riportato nel titolo da domani la compagnia aerea iniziera’ a farsi conoscere in attesa del decollo previsto venerdi prossimo, dove comparira’ anche il nuovo sito. Ci sara’ un video senza brand, perche ancora non sappiamo, come ci chiameremo e lo saprete venerdi prossimo ha detto Lazzerini. che aggiunge ”il marchio e’ storico e conosciuto, ha i suoi pro e i suoi contro, con una storia gloriosa e qualche inciampo”.

Da quello che ha detto a quel prezzo non siamo interessato al brand Alitalia. potrebbe esserci un piano B, come la compagnia ha detto attraverso il Presidente Alfredo Altavilla.

Con la partenza dei voli internazionali e intercontinentali decollano gli accordi di code share e interline. Questi sono i primi passi compiuti da ITA prima del decollo. Non mancano i contatti per l’alleanza, i colloqui sono con Air France – KLM – Delta da una parte e Lufthansa in tandem con United dall’altra. La decisione potrebbe essere presa nella prima parte del 2022 per iniziare una collaborazione stretta sia commerciale, che industriale.

Parte il 16 ottobre con un advisor esterno il M&A, fusione e acquisizione. Sempre il 15 si sapra’ chi saranno i consulenti gia’ scelti.

Sul piano delle prenotazioni e’ innegabile, che il fatto di avere un sito sconosciuto, praticamente online da fine agosto, dove con azioni a pagamento di indicizzazione sulla rete con un lento progresso sta per entrare nella mente dei clienti. Molte vendite vengono dagli accordi, che il vettore ha stipulato con network e grossi gruppi nazionali e esteri per tutti i segmenti dal leisure al business travel con le TMC.e accordi con aziende. I numeri sono ancora bassi rispetto al 2019, ma meglio del 2020. Tutto e’ acquistato sottodata, cosi per il passeggero business, ma pure per il leisure. Tutto ha una gradualita’, verso Natale ci si aspetta un po’ piu’ di prenotazioni.

Foto: Italiavola

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.