Transavia pagherà 400mila € di multa per non aver adeguatamente proteto i dati personali di lavoratori e clienti

il

Almeno 83mila tra dipendenti e clienti, i dati personali di queste persone darebbero state furtivamente andati in possesso di un hacker che avrebbe violato i sistemi informatici di Transavia.

A seguito di questo un Authority Olandese ha multato la compagnia aerea Transavia per 400mila € per la negligenza dimostrata nell’aver superficialmente protetto i propri server.

Questo scrive NOS al link:

https://nos.nl/artikel/2405292-transavia-beschermde-gegevens-niet-goed-krijgt-tonnen-boete

Si è scoperto il tutto a seguito della denuncia fatta da Transavia. L’indagine ha poi messo in luce che le violazioni perpetrate dall’hacker hanno permesso l’accesso alle email dei dipendenti e quindi entrare in possesso dei loro dati. Per quanto cocnerne i clienti, sono entrati in possesso di dati sensibili sanitari.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.