British Airways riprende i voli Londra Gatwick – Tampa

il

British Airways ha fatto questo annuncio:

Il primo volo transatlantico di British Airways da Gatwick dall’inizio della pandemia decolla per Tampa, seguito da Orlando
British Airways opererà verso più aeroporti statunitensi di qualsiasi altro vettore transatlantico
La compagnia aerea è inoltre pronta ad aggiungere Dallas alla sua rete di rotte A380 a Heathrow dal 27 marzo 2022
Dopo la recente riapertura dei confini statunitensi per i britannici, è decollato oggi il primo volo transatlantico di British Airways da Gatwick diretto a Tampa, in Florida.

I servizi della compagnia aerea per Tampa opereranno tre volte a settimana. British Airways riprenderà anche i voli da Gatwick al popolare luogo di villeggiatura per famiglie Orlando venerdì 19 novembre. Questa è la prima volta che la compagnia aerea opera verso queste destinazioni e verso gli Stati Uniti da Gatwick, dall’inizio della pandemia di Covid-19. a marzo 2020.

British Airways prevede di operare in 23 aeroporti statunitensi questo inverno, più di qualsiasi altro vettore transatlantico, con 246 voli settimanali da gennaio. Oltre a Tampa e Orlando da Gatwick, i voli per le città molto amate di Nashville e New Orleans riprenderanno a dicembre da Heathrow.

Gli A380 della compagnia aerea atterreranno anche negli Stati Uniti ancora una volta, con il jumbo jet che inizierà a operare per Miami da Heathrow dal 5 dicembre, Los Angeles dal 9 dicembre e Dallas/Fort Worth dal 27 marzo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.