ATR riconferma la leadership nel mercato dell’aviazione regionale annunciando 29 ordini e nuove serie di motori al Dubai Airshow

il

Portare più valore alle compagnie aeree e dimostrare impegno per l’aviazione sostenibile
Lancio del nuovo motore Pratt & Whitney Canada PW127XT per la famiglia ATR
Nuovi ordini da Binter, Tarom, Air Corsica e Afrijet
Toki Air diventerà la prima compagnia aerea giapponese ad operare ATR 42-600S
Identifica un forte potenziale di crescita
Dubai Airshow, 17 novembre 2021 — In occasione del Dubai Airshow, il primo produttore mondiale di aerei regionali ATR, ha dimostrato ancora una volta il suo impegno a dettare il ritmo dell’aviazione regionale ora e in futuro.

Con il lancio del nuovo motore PW127XT, ATR ha confermato la sua strategia di offrire ai clienti la migliore proposta di valore migliorando l’economia operativa e la sostenibilità attraverso l’accesso alle ultime innovazioni non appena disponibili. Air Corsica, cliente di lancio di questa nuova serie di motori, beneficerà di una riduzione del 20% dei costi di manutenzione e di una riduzione del 3% del consumo di carburante.

Fabrice Vautier, Senior-Vice President Commercial, afferma: “Lo spettacolo di quest’anno è stato molto focalizzato sul futuro dell’aviazione, con la sostenibilità come obiettivo. I turboelica sono già uno strumento essenziale per raggiungere l’obiettivo di emissioni nette di emissioni zero del settore, offrendo al contempo ulteriori opportunità per connettere persone e imprese. Sono lieto di assistere a concreti segnali di ripresa dal mercato con i nostri annunci di ordini e le conversazioni che abbiamo avuto durante la fiera. Le tendenze future portano verso una mobilità regionale più sostenibile e la famiglia di velivoli ATR è nella posizione perfetta per soddisfare questa domanda, oggi e domani”.

ATR vede un forte potenziale di crescita, come ideale per adattarsi al mutevole panorama dell’aviazione regionale:
le nuove tendenze comportamentali che emergono dalla pandemia, come il lavoro a domicilio e il boom dell’e-commerce, aumenteranno la domanda di aerei passeggeri e cargo regionali;
un’ondata di sostituzione di oltre 900 turboelica nella categoria 30-50 posti porterà ulteriori opportunità;
le comunità isolate che vivono vicino a aeroporti impegnativi chiedono sempre più di beneficiare di viaggi regionali rapidi e convenienti e dello sviluppo economico associato;
i passeggeri di tutto il mondo cercano più collegamenti punto-punto;
e l’intera società chiede che l’aviazione sia più sostenibile che mai.
I velivoli ATR sono la scelta ottimale e più sostenibile per servire rotte regionali ai costi operativi più bassi per le compagnie aeree, e i 29 ordini di ATR registrati dall’inizio dell’anno ne sono una chiara testimonianza.

Ordini dall’inizio del 2021

Sky Express 6 x ATR 72-600
TAROM 3 x ATR 72-600
Binter Canarias 4 x ATR 72-600
Air Corsica 5 x ATR 72-600, cliente di lancio di PW127XT
Non divulgato 5 x ATR 72-600
Afrijet 3 x ATR 72-600
Japan Air Commuter 1 x ATR 42-600
Non divulgato 2 x ATR 42-600

Nell’ultimo decennio, ATR ha detenuto il 75% del mercato dei turboelica e il 36% del mercato regionale complessivo. Anche quest’anno il produttore di turboelica ha raggiunto traguardi unici: il suo 40° anniversario, 1.800 ordini e 1.600 consegne. Inoltre, con 16 velivoli consegnati finora nel 2021, ATR prevede di quasi triplicare il numero di consegne rispetto al 2020.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.