LISBOA CONVENTUALE: PALAZZI E CONVENTI DELLA CAPITALE LUSITANA DA NON PERDERE (GRAZIE ALLA LISBOA CARD)

il

Una passeggiata a Lisbona è un’occasione per ammirare i suoi magnifici palazzi e antichi conventi, che giungono ai nostri giorni con funzioni totalmente diverse rispetto al passato, e che possono essere vissuti oggi in modo nuovo: da Queluz alle vecchie cervecerias e tanti altri, accessibili con prenotazione e alcuni gratuiti con Lisboa Card.

Un esempio tra tutti è il convento das Bernardas che ospita il Museu da Marioneta, il primo museo in Portogallo interamente dedicato a maschere, burattini e marionette di ogni parte del mondo; il monastero di São Vicente de Fora oggi sede del Patriarcato di Lisbona, o luoghi sede di eventi, come il Convento do Beato, o parte dei chiostri del Convento da Trindade convertito nell’attuale Cervejaria, la più antica di Lisbona. Inoltre, quello di S. Bento, che durante la monarchia fu convertito in Parlamento, e infine, quello di Santa Apolónia, sede dell’omonima stazione ferroviaria di Lisbona.

I conventi di Capuchos de SintraCapuchos (Charneca de Caparica) e Arrábida sono caratterizzati da un’architettura sobria in perfetto equilibrio con l’ambiente circostante, sia della Serra che del mare, o di entrambi nel caso del Convento da Arrábida e riflettono lo spirito dei frati francescani che qui sono rimasti per più di 400 anni in una pace favorevole alla meditazione e all’isolamento e che oggi si possono visitare.

Con la fine della monarchia nel 1910, i Palazzi Reali passarono alla Repubblica e molti furono trasformati in musei come il Palazzo Nazionale di SintraQueluz o il Palácio da Pena oltre al Palazzo/Convento di Mafra.

Il Palazzo di Necessidades, ultima roccaforte della famiglia reale fino alla proclamazione della Repubblica, divenne nella prima metà del XX secolo il Ministero degli Affari Esteri. Il Palazzo di Belém trasformato nella residenza ufficiale del Presidente del Portogallo, aperto al pubblico la domenica e che comprende una parte espositiva del Museo Nazionale delle Carrozze e nelle aree precedentemente utilizzate dal personale del palazzo ospita il Museo della Presidenza della Repubblica.

Con l’arrivo della Repubblica, il Palazzo Nazionale di Ajuda che è un monumento nazionale, divenne nella seconda metà del secolo XX il Ministero della Cultura e Museo del Tesoro Reale con più di 700 pezzi della casa reale portoghese. Altri palazzi furono convertiti in ambasciate come l’ex Palazzo Palhavã (Ambasciata di Spagna) o quello di Santos (Ambasciata di Francia) e, attualmente visitabile su appuntamento.

Altri palazzi nobiliari come la residenza dei Baroni di Quintela, magnifico esempio del barocco portoghese, è stato trasformato in uno polo gastronomico di alta gamma: Palacio Chiado. Anche il Museo Nazionale d’Arte Antica è il risultato della fusione di un palazzo di fine XVII secolo con un convento del XVI secolo.

ll Palazzo Monteiro-Mor o Palazzo Marquês de Angeja è il cuore di un complesso formato da un altro palazzo, giardini e terreni annessi, per un totale di undici ettari, attualmente sede del Museo Nazionale Teatro e Danza e il suo bellissimo Giardino Botanico.

Ci sono anche hotel di charme ed esclusivi, come Palazzo Belmonte, Palazzo Pestana, Estrela, Palácio do Governador, Palacete Chafariz d’el Rey, ospitati in antichi palazzi.

Senza dimenticare le varie quintas, residenze storiche nei dintorni  di Lisbona, tra cui Palazzo Galveias oggi biblioteca, il Palazzo Fronteira e Alorna con le sue decorazioni in azulejos, e il Palazzo Correio- Mor e l’omonima fattoria, con splendido parco e giardino.

Lisboa Card include l’accesso gratuito ai migliori musei e attrazioni di Lisbona.
La lista delle attrazioni incluse dalla Lisboa Card a questo link

Per maggiori informazioni:
https://www.visitlisboa.com/en
https://shop.visitlisboa.com/products/lisboa-card
https://www.visitlisboa.com/en/c/sightseeing-and-activities/museums-and-monuments https://www.visitlisboa.com/en/c/accommodation
https://www.pinterest.com/visitlisboa/
https://twitter.com/TurismodeLisboa
https://www.facebook.com/visitlisboa
https://www.visitlisboa.com/en/c/tourist-offices

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.