Air France-KLM ordina 100 aeromobili della famiglia Airbus A320neo. Boeing perde un altro cliente sul medio raggio

il

Un altro colpo alla Boeing. Air France-KLM ha rilasciato questa dichiarazione:

Il 16 dicembre 2021, il consiglio di amministrazione di Air France-KLM ha preso la decisione di portare avanti l’obiettivo del Gruppo di migliorare le proprie prestazioni economiche e ambientali attraverso l’introduzione di aeromobili di nuova generazione. In tal modo, il Gruppo ha anche dimostrato la propria capacità di sfruttare le sinergie di acquisto.

  1. Ordine definitivo per 100 aeromobili della famiglia Airbus A320neo – con diritti di acquisto per ulteriori 60 aeromobili, per rinnovare le flotte di KLM e Transavia Netherlands e per rinnovare ed espandere la flotta di Transavia France.

L’ordine riguarda gli aeromobili Airbus A320neo e Airbus A321neo. Le prime consegne sono previste nella seconda metà del 2023.

Beneficiando delle ultime innovazioni tecnologiche, gli aeromobili della famiglia A320neo offrono le migliori prestazioni nella loro categoria per le esigenze di rete delle compagnie aeree del Gruppo. Rispetto ai velivoli della generazione precedente, offrono una riduzione dei costi unitari di oltre il 10%, nonché una riduzione del 15% del consumo di carburante e delle emissioni di CO2. Anche la loro impronta acustica è inferiore del 50%.

Il rinnovo della flotta è la prima leva per ridurre le emissioni di CO2, con effetto immediato. Insieme all’utilizzo di carburanti per aviazione sostenibili e all’eco-pilota, è uno dei pilastri della traiettoria di decarbonizzazione del Gruppo, che punta a zero emissioni nette entro il 2050 e -50% emissioni di CO2 per passeggero/km entro il 2030, ovvero -15% in termini assoluti.

Questi velivoli opereranno rotte di medio raggio in Europa, in particolare da Amsterdam-Schiphol, l’hub globale di KLM e base principale di Transavia Netherlands, e da Parigi-Orly, la base principale di Transavia France.

I dettagli della configurazione della cabina saranno annunciati in un secondo momento.

Questo ordine per il rinnovo della flotta è un importante passo successivo per KLM nei suoi obiettivi nelle aree di sostenibilità, esperienza del cliente, comfort ed efficienza. Con il nuovo velivolo stiamo ottenendo significativi miglioramenti nella riduzione delle emissioni di CO2 e della produzione di rumore. Sono lieto che continuando a investire nel nostro prodotto, stiamo ottenendo miglioramenti in termini di efficienza ed esperienza del cliente. A causa della crisi della corona, abbiamo dovuto concentrarci sulla sopravvivenza nell’ultimo anno e mezzo. Fortunatamente, ora che siamo sulla strada della ripresa, possiamo guardare di nuovo avanti. Con questo ordine, che è una parte importante del nostro piano di ristrutturazione, prepariamo ulteriormente la nostra azienda e la nostra esperienza del cliente per il futuro.

Il CEO di KLM Pieter Elbers

  1. Firma di una lettera di intenti (LOI) per l’acquisto di 4 aeromobili Airbus A350F Full Freighter – con diritti di acquisto per 4 aeromobili aggiuntivi, per aumentare la capacità di carico di Air France.

Nel contesto di una crescita costante e sostenibile della domanda di merci aviotrasportate, questo ordine aumenterebbe la capacità di carico di Air France-KLM.

Air France-KLM sarebbe tra gli operatori di lancio dell’A350F Full Freighter.

Questo ordine includerebbe tutti i diritti di sostituzione degli aeromobili passeggeri Airbus A350, che costituiscono la nuova punta di diamante della flotta a lungo raggio di Air France. La compagnia opera attualmente 12 dei 38 aeromobili del tipo ordinato.

Benjamin Smith, CEO del Gruppo Air France-KLM, ha dichiarato: “Questi ordini evolutivi posizioneranno le nostre compagnie aeree del Gruppo sulla strada del miglioramento delle prestazioni, accelerando la nostra traiettoria di decarbonizzazione. Questo è un importante passo avanti per KLM, Transavia e Air France, che opereranno i migliori aeromobili disponibili per le loro esigenze di rete. Le eccezionali prestazioni della famiglia A320neo e dell’A350F Full-Freighter, velivoli più silenziosi, più efficienti nei consumi e più economici, li rendono le scelte migliori per la crescita a lungo termine della nostra flotta. Saranno fondamentali per raggiungere i nostri ambiziosi obiettivi, tra cui zero emissioni nette di CO2 entro il 2050».

Al 15 dicembre 2021, Air France-KLM operava con una flotta di 502 aeromobili verso oltre 300 destinazioni in tutto il mondo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.