ITA Airways : gli aerei pesano leggermente meno dopo la verniciatura. IAC piu’ conveniente

il

Nella audizione di ieri alla Commissione Trasporti della Camera dei Deputati di ITA Airways e’ uscito allo scoperto il nodo del perche’ e per come su un paio di argomenti riguardanti la verniciatura dei velivoli in atto sugli aerei del nuovo vettore italiano.

Alfredo Altavilla su domanda di un Onorevole ha dato conto che il perche’ gli aerei della ex Alitalia siano in verniciatura presso una Ditta straniera e’ dato dal fatto che IAC – International Aerospace Coatings di Ostrava in Repubblica Ceca ha proposto l’offerta tecnicamente ed economicamente piu’ conveniente rispetto a quelle che hanno partecipato.

Quello che di prassi viene chiamato in gergo ”tendering” e’ quello che mette in concorrenza gli operatori del settore e alla fine permette di far risparmiare anche considerevolmente.

IAC a Ostrava, giudicando il flusso di aerei costante di velivoli in entrata e uscita e’ un operatore utilizzato da molte compagnie aeree e lessor per le proprie necessità’. A volte la voce tasso orario e’ una variabile che pesa molto sui conti in un offerta dove in questo caso il metodo “tempo e spesa” e’ quello in uso a livello globale per questo tipo di attivita’. La differenza del tasso orario praticato tra Italia e Repubblica Ceca in questo caso e’ abissale. A volte possono entrare in campo scontistiche particolari tipo: su quanti aerei e’ l’oggetto della commessa, oppure bonus di altro genere.

Sempre sullo stesso argomento Alfredo Altavilla – Presidente Esecutivo di ITA Airways ha indicato che era stato stimato un aumento di peso di mediamente 16 kg per ogni velivolo al quale e’ stata applicata la nuova livrea azzurra. Dai dati emersi dalla pesata velivolo sui sue aerei gia’ verniciati e’ emerso un valore di 10 e 15 kg in piu’ rispetto a quanto in precedenza. Quindi leggermente migliorativi rispetto a quanto ci si aspettava. Numeri irrisori se li si confronta con il peso medio di un passeggero.

L’operazione di pesata velivolo e’ un obbligo previsto dalle prescrizioni tecniche compilate dal costruttore e viene effettuata generalmente dopo un limite temporale oppure dopo interventi tecnici specifici come manutenzioni maggiori o riverniciatura. Il dato serve a indicare sul libretto dell’aeromobile quanto pesa effettivamente a vuoto e costituisce elemento importantissimo al fine della compilazione di vari documenti operativi. Esso varia da un aeromobile all’altro dello stesso tipo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.