Rimini cerca “altre Russie” e un volo per Roma

il

L’AD di AiRiminum 2014 Leonardo Corbucci cerca nuovi vettori e dice che per il futuro dopo Ryanair e Wizz Air, altri due vettori low cost sono previsti in arrivo dal prossimo anno.

Al link c’e’ un articolo dove si delineano i nuovi sviluppi per il futuro:

https://www.google.it/amp/s/www.ilrestodelcarlino.it/rimini/cronaca/aeroporto-nuove-rotte-1.7549087/amp

“Nuove Russie” , quindi nuovi mercati e’ l’imperativo. Con la situazione attuale inaspettata in Ucraina e Russia, e’ obbligatorio cercare altrove. Si devono rivedere le strategie.

Le compagnie russe, ucraine e dalla Bielorussia sicuramente non ci saranno Pobeda doveva volare giornalmente e il traffico stimato di 500mila passeggero per il 2022 si ridurra’ a 200mila, comunque tre volte sul 2021.

Un altro orizzonte e’ far ripartire il volo su Roma, il quale permetterebbe di raggiungere destinazioni mai raggiungibili anche un futuro.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.