Santa Catarina: alla scoperta della rotta dell’immigrazione italiana in Brasile 

il

Alla presenza di Heitor Kadri, Responsabile per la Consulenza Internazionale di Embratur e di Hadil Fontes da Rocha Vianna, Console Generale del Brasile a Milano, il sindaco di Pedras Grandes, Agnaldo Filippi, ha presentato oggi, in occasione di BIT Milano, la rotta dell’immigrazione italiana nel sud dello stato brasiliano di Santa Catarina. 

Un percorso che copre 12 paesi, tra cui Pedras Grandes che quest’anno festeggia il 145° anniversario dell’immigrazione italiana nel sud di Santa Catarina. Il 95% dei suoi residenti ha origini italiane e le sue abitazioni conservano la memoria dei pionieri, così come il primo cimitero degli immigrati. Non mancano anche cascate, cantine e produttori di salumi e formaggi, realizzati con ricette portate direttamente dall’Italia dagli immigrati in Paese.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.