JetBlue si adatta alla situazione con un operativo ridotto

il

JetBlue si adatta ai cambiamenti del settore, riduce l’orario estivo per essere più regolare, segnala una perdita GAAP ante imposte di 398 milioni di dollari nel primo trimestre del 2022

JetBlue Airways ha annunciato oggi una serie di investimenti che consentiranno alla compagnia aerea di offrire in modo affidabile l’esperienza JetBlue durante quella che dovrebbe essere un’estate da record. Il piano ampio e completo di JetBlue include una riduzione del suo programma estivo, concentrarsi sulle assunzioni e sulla formazione, sforzi per ridurre il volume delle chiamate di assistenza clienti e i tempi di attesa, sforzi proattivi per la manutenzione degli aeromobili e disponibilità di strutture/infrastrutture.

Poiché l’industria aeronautica si è ripresa dall’impatto storico del COVID-19, quest’anno le compagnie aeree hanno dovuto affrontare le sfide in corso dovute all’ondata di Omicron, all’aumento del personale, all’attrito, agli eventi meteorologici e ai ritardi nel controllo del traffico aereo. Il piano di JetBlue offre maggiore flessibilità al programma e al personale dell’equipaggio per riprendersi da questi eventi e garantisce che le sue strutture e la tecnologia siano attrezzate per gestire l’aumento della domanda, in particolare a New York, dove la compagnia aerea sta crescendo di quasi il 50% come parte della sua Northeast Alliance (NEA ) con American Airlines.

La pianificazione ridotta offre più buffer e flessibilità per il ripristino dalle interruzioni

Anche se il settore continua a prevedere una forte domanda, JetBlue sta adottando misure per ridurre il programma di volo per una maggiore affidabilità. Un programma ridotto aggiungerà più spazio tampone durante il giorno per compensare le interruzioni operative e porre meno stress alle risorse dell’equipaggio.

JetBlue originariamente prevedeva di aumentare la capacità quest’anno dall’11 al 15 percento rispetto al 2019. Ora, con il suo programma ridotto, la capacità di JetBlue aumenterà dallo zero al cinque percento rispetto al 2019. Soprattutto, JetBlue sta riducendo il suo programma estivo di oltre il 10 percento rispetto al suo piano originale e l’utilizzo di linea degli aeromobili diminuirà del 10-15% rispetto al 2019.

I tagli di capacità di JetBlue tengono conto dell’impatto del carburante più costoso e sono distribuiti su tutta la sua rete. Anche con le riduzioni, JetBlue crescerà in modo significativo nei tre principali aeroporti di New York come parte della NEA, da 200 voli al giorno nel 2019 a quasi 300 voli al giorno. JetBlue ha ridotto parte della sua crescita a Newark per alleviare la congestione e garantire che le strutture del terminal possano soddisfare il suo programma fino al completamento della costruzione del nuovo Terminal A.

Accelerare il personale e la formazione per supportare il programma

Come molte aziende in una vasta gamma di settori, le risorse di personale hanno messo sotto pressione le compagnie aeree quando i clienti sono tornati. Anche se sta abbattendo alcuni voli, JetBlue sta procedendo con l’assunzione di personale per l’estate, inclusi 5.000 nuovi membri dell’equipaggio a New York. La struttura di addestramento della compagnia aerea recentemente ampliata a Orlando funziona alla massima capacità.

Oltre al personale generale, JetBlue sta lavorando a un arretrato di voli di addestramento e ricertificazione dei piloti dopo i ritardi di Omicron. L’abbandono volatile dei piloti sta anche creando la necessità di ulteriori capacità di reclutamento e formazione. JetBlue ha aumentato la sua squadra di addestramento dei piloti e la capacità del simulatore per soddisfare questa domanda.

Indirizzamento del volume delle chiamate dei clienti e dei tempi di attesa

Le recenti interruzioni operative hanno portato a un numero record di chiamate al centro di assistenza clienti di JetBlue e tempi di attesa prolungati. Queste interruzioni, insieme al maggior numero di clienti che sfruttano la flessibilità dei biglietti e le chiamate relative ad altre domande relative al COVID, hanno tassato i team del servizio clienti in tutto il settore.

Dall’autunno, JetBlue ha coinvolto oltre 1.100 nuovi assunti nell’assistenza clienti e continua ad aumentare le assunzioni e la formazione fornendo supporto esterno per aiutare a gestire il volume delle chiamate. Entro questa estate, JetBlue prevede di avere il suo team di assistenza clienti più grande di sempre pronto a supportare i clienti poiché molti intraprendono la loro prima vacanza o esperienza di viaggio dalla pandemia.

JetBlue continua a rafforzare il personale per la sua suite di strumenti digitali per aiutare i clienti a evitare di aspettare in attesa, comprese le funzionalità di chat online e il supporto tramite iMessage. Inoltre, JetBlue sta migliorando le funzionalità self-service sul proprio sito Web per offrire ai clienti ulteriori opzioni per apportare modifiche senza chiamare.

JetBlue sta anche lavorando per cancellare in modo proattivo i voli nei giorni in cui è previsto maltempo o se prevede ritardi nel controllo del traffico aereo a causa della congestione o della carenza di personale del centro di controllo del traffico aereo. La natura dinamica del clima primaverile ed estivo, compresi i temporali, a volte impedisce ciò, ma la compagnia aerea sta lavorando per fornire la cancellazione con largo anticipo rispetto all’arrivo in aeroporto, in modo che i clienti abbiano il tempo di modificare i loro piani.

Riduzione dei disagi dovuti alla manutenzione

L’orario ridotto libera il tempo dell’aeromobile per offrire alla compagnia aerea ulteriori opportunità per anticipare i programmi di manutenzione pianificati. JetBlue sta investendo in ulteriore manutenzione preventiva e prenotando più aeromobili come pezzi di ricambio quest’estate per ridurre l’impatto delle cancellazioni e dei ritardi legati alla manutenzione.

Con il perdurare delle sfide della catena di approvvigionamento dovute al COVID-19, JetBlue ha preacquistato parti, strumenti e attrezzature con piombo lungo, nonché aggiunto un inventario aggiuntivo di parti utilizzate di frequente, per mitigare potenziali ritardi.

Gestire un’estate da record al JFK

Quest’estate, JetBlue opererà circa 190 voli giornalieri dall’aeroporto internazionale John F. Kennedy di New York (JFK) mentre continua ad espandere la sua presenza come parte della NEA. Con la sua forte concentrazione nel nord-est e le principali operazioni presso JFK, garantire che JFK funzioni senza intoppi è essenziale per l’intera rete.

Oltre alle assunzioni tra gruppi di lavoro, JetBlue sta effettuando una serie di investimenti presso il Terminal 5 di JFK:

Riqualificazione di una parte della lobby per aggiungere più chioschi e aprire ulteriore spazio per il flusso dei clienti.
Riprogrammare i voli per i mercati internazionali più trafficati per garantire che sia disponibile abbastanza spazio nella hall per i controlli della documentazione COVID.
Appianare alcuni picchi nel programma per alleviare la congestione nella hall, nel checkpoint della TSA e nei cancelli.
Dedicare il personale di terra ai cancelli del Terminal 5 e aggiungere attrezzature a terra.
Mentre l’affidabilità estiva continua a essere al centro dell’attenzione, JetBlue vedrà anche un miglioramento significativo delle sue strutture aeroportuali nelle città principali questo autunno, poiché nuovi terminal e spazio saranno disponibili per supportare la crescita della compagnia aerea. JetBlue consoliderà o aprirà terminal nuovi o rinnovati a LaGuardia, Newark e Orlando.

Sul lato finanziario, JetBlue Airways Corporation ha riportato oggi i risultati del primo trimestre del 2022:

Perdita GAAP per azione segnalata di ($ 0,79) nel primo trimestre del 2022 rispetto all’utile diluito per azione di $ 0,14 nel primo trimestre del 2019. La perdita per azione rettificata è stata di ($ 0,80)(1) nel primo trimestre del 2022 rispetto a quella diluita rettificata utile per azione di $ 0,16(1) nel primo trimestre del 2019.
Perdita GAAP ante imposte di ($ 398) milioni nel primo trimestre del 2022, rispetto a un utile ante imposte di $ 58 milioni nel primo trimestre del 2019. Escludendo voci una tantum, perdita rettificata ante imposte di ($ 400) milioni (1) nel primo trimestre del 2022 rispetto all’utile ante imposte rettificato di $ 70 milioni(1) nel primo trimestre del 2019.
Aspetti operativi e finanziari del primo trimestre

La capacità è diminuita dello 0,3% su tre anni, rispetto alla nostra guida per un calo della capacità dell’1% su tre.
I ricavi sono diminuiti del 7,2% su tre anni, rispetto alla nostra previsione di un calo dal 6% al 9% su tre anni. Si trattava di circa 6 punti percentuali in più rispetto al punto medio della nostra previsione iniziale di un calo dall’11% al 16% su tre anni, guidato da una domanda repressa che si è concretizzata oltre le nostre aspettative.
Le spese operative per miglio posto disponibile sono aumentate del 17,5% su tre anni. Le spese operative per miglio posto disponibile, escluso carburante e articoli speciali (CASM ex-carburante) (1) sono aumentate del 13,9%(1) anno su tre, rispetto alla nostra previsione di un aumento dal 13% al 15% anno su tre.
Bilancio e liquidità

Al 31 marzo 2022, il rapporto debito/capitale rettificato di JetBlue era del 54%(1).
JetBlue ha chiuso il primo trimestre del 2022 con circa 2,9 miliardi di dollari di liquidità illimitata, mezzi equivalenti, investimenti a breve termine e titoli negoziabili a lungo termine, ovvero il 36% delle entrate del 2019. Ciò esclude la nostra linea di credito revolving da 550 milioni di dollari.
JetBlue ha pagato circa 83 milioni di dollari in debiti regolarmente programmati e obbligazioni di locazione finanziaria durante il primo trimestre del 2022.
Spese di carburante e copertura

Il prezzo del carburante realizzato nel primo trimestre 2022 è stato di $ 2,90 per gallone, un aumento del 41% rispetto al prezzo del carburante realizzato nel primo trimestre 2019 di $ 2,05.
Al 26 aprile 2022, JetBlue non ha stipulato contratti derivati ​​di carburante a termine per coprire il consumo di carburante per il secondo trimestre del 2022. Sulla base della curva a termine al 19 aprile 2022, JetBlue prevede un prezzo forfettario medio per gallone di carburante di $ 3,79 nel secondo trimestre del 2022.
Sfruttare la Northeast Alliance per fornire valore a tutte le parti interessate

JetBlue ha annunciato nuovi vantaggi per i membri TrueBlue Mosaic e AAdvantage che viaggiano su entrambe le compagnie aeree. L’elenco ampliato dei nuovi vantaggi include posti a sedere con spazio extra per le gambe in base alla disponibilità al momento del check-in; due bagagli registrati in omaggio; e modifiche confermate lo stesso giorno.
Durante il primo trimestre, JetBlue ha lanciato tre nuove BlueCities: Puerto Vallarta, Kansas City e Milwaukee. Più avanti in questo trimestre, prevediamo di lanciare il servizio per Asheville e per il nostro inaugurale BlueCity canadese, Vancouver.
JetBlue rimane sulla buona strada per operare quasi 300 partenze giornaliere dagli aeroporti di New York City.
Garantire la nostra sostenibilità a lungo termine

JetBlue ha recentemente annunciato un altro accordo per la fornitura di carburante per l’aviazione sostenibile (SAF) con Aemetis, impegnandosi ad acquistare 125 milioni di galloni miscelati di carburante rinnovabile dalla loro struttura in California dal 2025 al 2034.
JetBlue Technology Ventures ha annunciato recenti investimenti in Electric Power Systems, fornitore leader di sistemi di batterie aerospaziali; Air Company, focalizzata sulle tecnologie di cattura e conversione del carbonio; e il fondo TPG Rise Climate come socio accomandante.
La JetBlue Foundation, che supporta i programmi STEM relativi all’aviazione, ha recentemente assegnato sovvenzioni a 10 organizzazioni di beneficenza per contribuire ad aumentare la difesa dell’inclusione, della parità di genere e razziale all’interno delle STEM e dell’aviazione.
Ripristino del piano per creare margini arretrati

“I nostri risultati del primo trimestre sono stati caratterizzati da una forte accelerazione della domanda, con ricavi che hanno superato di oltre sei punti la nostra previsione iniziale di gennaio. Abbiamo registrato una crescita dei ricavi positiva su tre anni nel mese di marzo quando siamo usciti dal trimestre con un enorme slancio dei ricavi guidato da una domanda di viaggio molto forte in tutti i nostri segmenti principali”, ha affermato Robin Hayes, amministratore delegato di JetBlue.

“Per aiutare a ripristinare la nostra affidabilità operativa, stiamo riducendo ulteriormente la nostra crescita della capacità mentre pianifichiamo in modo più prudente per l’estate e facciamo investimenti per ridurre i rischi dell’operazione. Queste azioni creeranno maggiore resilienza nell’operazione e ci prepareranno per un maggio migliore, un giugno ancora migliore e un forte picco estivo. Mentre ci sforziamo di fornire l’alta qualità del servizio che i nostri clienti si aspettano da noi, stiamo adottando misure proattive per investire e migliorare le nostre prestazioni operative.

Nonostante l’attuale ambiente operativo e di carburante, stiamo assistendo a uno slancio di fondo nel nostro percorso per trasformare la redditività strutturale di JetBlue. Stiamo facendo grandi progressi su molte delle nostre iniziative a lungo termine nel 2022 e questi saranno driver significativi della nostra crescita degli utili nei prossimi anni”.

Entrate e capacità

“Per l’intero anno 2022, stiamo pianificando di aumentare la capacità tra lo 0% e il 5% rispetto al 2019. Il maltempo aggravato dalle sfide del controllo del traffico aereo, in particolare in Florida e New York, hanno avuto un impatto smisurato sulle nostre operazioni, dove il 95% delle i nostri voli giornalieri operano. Nonostante fossimo sulla buona strada con i nostri preparativi operativi estivi, abbiamo rivalutato le nostre ipotesi di pianificazione della capacità per l’estate alla luce di queste sfide. Riteniamo che i nostri investimenti operativi e le riduzioni di capacità miglioreranno le nostre prestazioni operative nei prossimi mesi, mentre continuiamo a far volare un numero record di clienti”, ha affermato Joanna Geraghty, Presidente e Direttore operativo di JetBlue.

“Per il secondo trimestre, prevediamo un aumento della capacità in un intervallo compreso tra lo 0% e il 3% su tre anni. Prevediamo inoltre che le entrate aumenteranno tra l’11% e il 16% su tre anni. Ciò include un impatto sulle entrate fino a quattro punti dovuto all’interruzione operativa di aprile. E nonostante l’impatto significativo sul trimestre e sull’anno, prevediamo di generare il nostro miglior risultato di fatturato trimestrale nel secondo trimestre e siamo posizionati per accelerare questo slancio durante l’estate”.

Performance finanziaria e prospettive

“Siamo estremamente soddisfatti dello slancio della domanda e dei ricavi, che è accelerato durante tutto il trimestre e ha portato a un fatturato del primo trimestre che è stato di circa sei punti in più rispetto alla nostra previsione originale di gennaio; abbiamo anche rispettato la gamma della nostra guida di costo originale nonostante eventi meteorologici invernali anormalmente elevati. Guardando al futuro, stiamo riducendo la nostra crescita della capacità per l’intero anno mentre lavoriamo per ripristinare l’affidabilità operativa e recuperare un arretrato di eventi di formazione, e anche perché rimaniamo consapevoli dei prezzi elevati del carburante “, ha affermato Ursula Hurley, Chief Financial Officer di JetBlue.

“Per il secondo trimestre, prevediamo che CASM ex-Fuel(2) aumenterà dal 15% al ​​17% su tre anni, riflettendo alcune riduzioni di capacità inefficienti e ravvicinate nel secondo trimestre, premio in prima linea e incentivi per sostenere l’operazione, rampa -up costi per mantenere il nostro ritmo di assunzione per l’estate e il nostro accordo recentemente firmato con Air Line Pilots Association.

La nostra performance in termini di ricavi per il secondo trimestre dovrebbe essere un risultato record. Tuttavia, i prezzi del carburante e gli investimenti significativamente più elevati nell’operazione stanno ritardando il nostro ritorno a una redditività ante imposte sostenuta. Detto questo, crediamo di essere sulla buona strada per ricostruire i nostri margini e creare valore per i nostri proprietari attraverso una forte crescita dei ricavi, un controllo dei costi disciplinato e un approccio metodico alle decisioni sulla capacità”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.