Alaska Airlines: ecco come diventare un pilota con Alaska Airlines e Horizon Air

il

Di fronte a un possibile sciopero dei suoi piloti, Alaska Airlines sta intensificando i suoi sforzi per assumere più piloti:

Austen Pyle aveva 13 anni quando sapeva di voler volare: era la sua prima sfiorata con il cielo in un aliante. Oggi, a meno di 10 anni da quel primo volo, sta iniziando il suo addestramento di pilota con Horizon Air, la compagnia aerea regionale dell’Alaska nel Pacifico nord-occidentale. Entro pochi mesi, sarà un primo ufficiale, seguendo la traiettoria di volo del suo mentore.

Lawrence e Austen all’Aviation Day, 2015

Come molti piloti, è bastato un solo volo per ispirare una carriera. Lawrence Pavlinovic, allora capitano di Horizon Air e ora capitano dell’Alaska, era l’istruttore di volo dell’aliante quel giorno di buon auspicio. Vide immediatamente la passione di Pyle per il volo e lo prese sotto la sua ala, invitandolo all’Aviation Day, un evento annuale ospitato da Alaska e Horizon per ispirare le carriere nell’aviazione.

“Lawrence mi ha davvero spinto a esplorare l’aviazione come opzione”, afferma Pyle. “Mi ha aperto gli occhi e sono così felice che l’abbia fatto”.

Pyle, una volta che l’allievo ha partecipato all’Aviation Day, è diventato il mentore durante il fine settimana, discutendo del viaggio per diventare un pilota.

Questo è il momento migliore per diventare un pilota

La necessità della prossima generazione di piloti è più grande che mai. Alaska e Horizon prevedono di assumere più di 900 piloti entro la fine del 2022 per sostituire migliaia di piloti che si sono ritirati durante la pandemia o che si stanno avvicinando all’età pensionabile obbligatoria di 65 anni. In tutto il settore, le compagnie aeree principali stanno assumendo circa 10.000 piloti solo quest’anno.

Il primo ufficiale dell’Alaska Airlines Mallory C
Ma tra il momento in cui nasce l’amore per il volo e una carriera, aspiranti piloti come Pyle affrontano un viaggio che richiede uno scoraggiante investimento di tempo e denaro. In media, può costare circa $ 90.000 per l’istruzione, l’addestramento al volo e le certificazioni e i piloti devono registrare centinaia di ore di volo prima di poter volare per le compagnie aeree commerciali. Tuttavia, le opportunità di supporto finanziario e di altro tipo durante la navigazione in questo viaggio stanno crescendo.

L’Alaska ha lanciato diversi programmi di sviluppo pilota, tra cui il più recente True North, una partnership con due college e università storicamente neri (HBCU) e Ascend Pilot Academy, una partnership con la Hillsboro Aero Academy in Oregon, per incoraggiare aspiranti piloti di diversa estrazione a seguire il loro sogno.

“Se hai intenzione di farlo, fallo al 100 percento”, – Austen Pyle all’Alaska Airlines Aviation Day maggio 2022
Vuoi volare? Ecco alcuni suggerimenti e risorse per farti decollare:

Trova la tua passione: fai un volo alla scoperta

Le scuole di volo e molti club di volo offrono un’ora con un istruttore di volo che include un’introduzione alla scuola di terra e il tempo ai comandi in aria. I piloti affermano che questo è il modo migliore per determinare se la curiosità per il volo si trasformerà in passione e impegno nel fare il lavoro.

“Fai un volo. Questo è tutto ciò che ti servirà per decidere se vuoi diventare un pilota o meno”, afferma Pyle.

Gli eventi annuali dell’Aviation Day dell’Alaska a Seattle e Portland offrono anche l’opportunità ai giovani di esplorare le carriere in tutto il settore. L’evento di Seattle è stato il 7 maggio, ma c’è ancora tempo per partecipare all’evento a Portland, in programma sabato 21 maggio. Scopri di più sulla registrazione.

Pianifica il tuo percorso: esplora i programmi di sviluppo pilota dell’Alaska

Pyle ha iniziato all’Evergreen Soaring Club e ha lavorato per ottenere la licenza di pilota mentre era ancora al liceo. “In realtà ho ottenuto la mia licenza di pilota privato prima della mia patente di guida”, ha detto.

Quando ha avviato il programma di aviazione della Central Washington University, Pyle ha subito un colloquio per il programma Horizon Air Pilot Development, che collabora con le università fornendo allo stesso tempo uno stipendio, tutoraggio e un percorso per un futuro lavoro in Horizon.

“È stato davvero speciale per me come matricola al college sapere che avrei avuto un lavoro in una compagnia aerea che mi aspettava quando ero pronto”, ha detto Pyle.

E i più recenti programmi di sviluppo pilota dell’Alaska sono progettati per reclutare studenti con background diversi, parte del nostro impegno per aumentare la diversità della nostra forza lavoro a tutti i livelli entro il 2025.

Il programma di sviluppo pilota True North è stato lanciato nell’autunno 2021 in collaborazione con la Delaware State University e l’Università del Maryland-Eastern Shore, due college e università storicamente neri (HBCU). L’obiettivo di True North è reclutare e supportare i piloti BIPOC nei loro viaggi e gli studenti ricevono posizioni garantite di primo ufficiale presso Horizon dopo la laurea, insieme a un percorso confermato per l’Alaska.

Ascend Pilot Academy è stata lanciata a marzo in collaborazione con Hillsboro Aero Academy in Oregon per fornire risorse e un percorso professionale per aspiranti piloti, compresi quelli che non hanno ancora esperienza di volo. Una volta accettati, i cadetti ricevono uno stipendio e un’assistenza finanziaria per la formazione, nonché un lavoro confermato con Horizon una volta qualificati. “L’aviazione è per tutti”, afferma Carlos Zendejas, vicepresidente delle operazioni di volo di Horizon Air. “I nostri programmi aiutano a navigare nel modo per diventare un pilota e sappiamo che le finanze sono una barriera, quindi i nostri programmi hanno stipendi per aiutare anche in questo”.

Dobbiamo trovare i giovani piloti e dobbiamo farli crescere. Ecco da dove viene True North. – Il capitano Ron Limes, uno dei fondatori di True North e capo pilota della base del direttore dell’Alaska a Seattle.

Il capitano Limes amava gli aerei da bambino, ma da adolescente sapeva di essere destinato a pilotarli quando fece un volo di scoperta sullo skyline di New York City.
Cerca il sostegno delle associazioni di piloti e dei club di volo

Le associazioni aerospaziali e i club di volo offrono una vasta gamma di risorse, dalle borse di studio all’assistenza nello smistamento delle opzioni di istruzione, alle opportunità di lavoro. Ad esempio, il capitano dell’Alaska Airlines JP Wilson ha trovato lavoro presso Horizon Air attraverso una fiera del lavoro sponsorizzata dall’Organizzazione dei professionisti dell’aerospazio nero.

Il capitano Wilson sapeva di voler pilotare aerei sin da quando era un bambino che cercava il posto vicino al finestrino mentre si accodava ai viaggi di lavoro di suo padre.
Limes afferma che le associazioni forniscono una guida vitale da parte di mentori che hanno già intrapreso il viaggio per diventare un pilota, il che è particolarmente prezioso per diversi studenti che stanno entrando in un campo a lungo dominato da piloti maschi bianchi.

“Puoi trovare un gruppo in cui qualcuno ha già rotto la barriera per te. Sono così grato per le generazioni davanti a me che mi hanno reso la strada più agevole”, afferma Limes.

Alcune delle associazioni e dei club con membri Alaska e Horizon:

Associazione Piloti Latini
Associazione Nazionale Piloti Gay
Organizzazione dei professionisti del settore aerospaziale nero
Associazione Piloti Asiatici Professionisti
Donne nell’aviazione
Vola Compton Aero Club
Club di volo dei falchi dalla coda rossa
Trova un mentore che ti aiuti a mantenere il corso

Da giovane, Pavlinovic ha inseguito i suoi sogni di aviazione per anni, ma ha continuato a imbattersi in blocchi stradali – dai suoi genitori, che inizialmente lo hanno spinto a fare il medico o l’avvocato invece che un pilota, al reclutatore dell’Aeronautica Militare che gli ha detto che non poteva volare perché portava gli occhiali (non è vero). Ringrazia un aviatore navale che era un istruttore di volo nella Civil Air Patrol per averlo incoraggiato a non arrendersi. Ci sono voluti molti anni, insieme ai soldi dei benefici dei veterani che ha guadagnato in 21 anni di servizio nei Marines e nell’esercito, per realizzare il suo sogno di diventare un pilota commerciale.

Ora, quando incontra giovani come Pyle che hanno una passione per il volo, non vede l’ora di aiutarli nel loro cammino. “Grazie alla mia esperienza nel mondo militare e civile, dove ho fatto tutto il mio volo, posso adattare il mio tutoraggio a un giovane uomo o donna e parlare dei diversi modi in cui possono perseguire questo obiettivo”, afferma Pavlinovic.

In Alaska e Horizon, i piloti prendono a cuore il tutoraggio e i piloti veterani vengono abbinati agli studenti in tutti i nostri programmi di sviluppo pilota associati.

Cerchiamo piloti che vogliano essere mentori, che vogliano restituire. Ce lo chiediamo nelle interviste. Molti dei nostri piloti amano ricambiare”. – Capitano JP Wilson
Annunci

Pyle ha già trovato il modo di fare da mentore ai piloti emergenti. Mentre era ancora al liceo, ha organizzato una presentazione sulle carriere nell’aviazione per una classe di studenti di quinta elementare, completa di ali di metallo donate dall’Alaska e da Horizon. E come istruttore di volo, diceva ai suoi studenti: “Se hai intenzione di farlo, fallo al 100 percento finché non hai finito e niente di meno”.

Ora che ha raggiunto un obiettivo, Pyle punta su un altro: “Ho detto a Lawrence: ‘Sul tuo volo in pensione, voglio essere il tuo primo ufficiale'”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.