PARCO DELLE BIANCANE: VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA

il

Il Parco Naturalistico è una straordinaria area in cui avvengono suggestivi fenomeni geotermici 

La Toscana possiede un’anima intima e selvaggia, le infinite sfumature del mare limpido rincorrono la prorompente e lussureggiante natura, è un luogo magico capace di regalare forti emozioni ogni volta che lo si visita. Nei pressi di Monterotondo Marittimo esiste un posto misterioso ed ancestrale dove la natura si rivela in tutta la sua magnificenza, forza e originalità: il Parco Naturalistico delle Biancane. Il Parco è un’area insolita e straordinaria, caratterizzata da numerose manifestazioni geotermiche come soffioni, fuoriuscite di vapore dal terreno, putizze e fumarole tutte da scoprire. Per esplorare questo luogo incantato immerso nella natura, è possibile partecipare alle visite guidate organizzate dalla Hmo Viaggi. Poco distante da questa area naturalistica sorge il The Sense Experience Resort che ha posto al centro della sua filosofia proprio l’energia della natura. 

Le bellezze naturalistiche sono la più grande ricchezza del territorio maremmano, in ogni angolo di questo paradiso si nasconde un qualcosa di sorprendente da scoprire. Al confine con le province di PisaLivorno, esiste un posto incredibile, capace di affascinare chiunque lo visiti: il Parco Naturalistico delle Biancane, famoso per le sue rocce bianche da cui deriva il nome, è un luogo che rivela l’interno della terra e offre ai visitatori la possibilità di assistere a spettacoli della chimica naturali stupefacenti. Il Parco è talmente intrigante, avvincente e ammaliante da aver stregato anche il sommo poeta Dante Alighieri che usò alcuni versi nel libro sesto delle Rime per riferirsi a questo territorio magico, suggestivo e quasi lunare della Toscana:

versan le vene le fummifere acque
per li vapor che la terra ha nel ventre,
che d’abisso li tira suso in alto”

Questo luogo, infatti, ha un’ambientazione tanto surreale quanto “infernale”, tra il verde intenso dei boschi, dei campi e della vegetazione circostante, spiccano le rocce e i minerali dominati dal colore bianco che, attraversate da fumi, vapori ad alte temperature, acqua bollente e altri gas chimicamente aggressivi, reagiscono e danno vita a vistose manifestazioni endogene naturali rendendo questa località unica nel suo genere ed estremamente interessante e affascinante. Questi fenomeni la fanno da padrone fin dai tempi dell’antichità e, nel corso dei secoli, sono stati sapientemente sfruttati sia nel settore del turismo che nella produzione di energia geotermoelettrica. Per visitare questo suggestivo parco è possibile percorrere il giro più classico ad anello della durata di mezz’ora circa, che parte dal centro abitato del delizioso borgo medievale Monterotondo Marittimo: dopo circa un centinaio di metri, ci si ritrova subito di fronte al “Lagone Cerchiaio”, un cratere alimentato da acque termali che hanno una temperatura molto elevata, tra i 100 C° e 150 C°, che rappresenta la prima testimonianza della presenza di acido borico, utilizzato già dagli etruschi per bagni terapeutici per la cura di malattie della pelle, reumatismi, problemi muscolari, dei reni e del fegato. Qui si potranno scorgere i vecchi lavatoi costruiti con caratteristici mattoni ottagonali provenienti dalle fornaci di Vecchienne e risalenti agli anni ’30.

Il percorso si snoda nei punti più significativi dove avvengono le manifestazioni geotermiche più rilevanti: attraversando il sentiero, infatti, sarà possibile ammirare le prime cristallizzazioni di calcare e un terrazzamento dove scorre l’acqua proveniente dalla sorgente di Chiorba, utilizzata in passato come deposito per gli agenti incrostanti. La passeggiata continua poi tra muri che sbuffano fumo, fumarole, qui il vapore esce dalle crepe delle pietre, dune infuocate e la collina fumante, si potranno osservare i soffioni, getti di vapore che fuoriescono dal terreno asciutto e le “putizze”, emanazioni di gas idrogeno solforato. Durante il cammino ci si sentirà travolti da emozioni indescrivibili e si percepirà sulla pelle la stravolgente forza ed energia della natura che qui si esprime come non mai.

All’interno del parco è possibile scegliere anche un altro tipo di percorso ad anello che parte dalle Biancane o da Sasso Pisano, il giro è lungo 7,5 chilometri e ci vogliono mediamente 3 ore per completarlo. Da non perdere è il pozzo che ribolle, un luogo magico e suggestivo che, a seconda delle giornate, sembra una bocca dell’inferno da cui fuoriesce una grande quantità di vapore e acqua che, appunto, ribolle. Accanto al pozzo si trovano dei rigoletti di acqua incandescente che lo alimentano. All’interno del Parco delle Biancane, al di sopra di un muro bianco si trova la Collina del Belvedere, raggiungibile a piedi in circa dieci minuti, da lassù la vista è qualcosa di incredibile, davanti agli occhi si apre un panorama mozzafiato su Monterotondo e il mare. Il parco è un luogo magnifico, capace di regalare suggestioni che difficilmente si possono dimenticare, è come fare un incredibile viaggio al centro del terra e toccare con mano la crosta terreste. È una situazione naturale surreale, la vegetazione negli anni si è adattata a queste condizioni estreme stravolgendo completamente la sua natura, tra le specie autoctone di questo territorio si trovano il brugo e la sughera, entrambi appartenenti alla famiglia delle acidofile. Per visitare il parco è possibile rivolgersi all’agenzia Hmo Viaggi, un tour operator che nasce dalla passione per la natura e che organizza fantastiche visite all’interno del Parco delle Biancane. Non molto distante dal sito di interesse sorge il The Sense Experience Resort, un resort immerso nella natura con splendide camere e suites che rappresenta il luogo ideale in cui soggiornare per vivere un’incredibile vacanza all’insegna del benessere, della pace e del relax. Alloggiare in questo hotel è un modo per ritrovare sé stessi e sentirsi avvolti in un rassicurante abbraccio.

The Sense Experience Resort

THE SENSE EXPERIENCE RESORT 4****S è un esclusivo resort inaugurato a fine luglio 2020, nel cuore della Maremma Toscana: immerso in un parco naturale di 5 ettari sul mare nel golfo di Follonicaa due passi dalla suggestiva area di Torre Mozza, si affaccia sul mare e dispone di una spiaggia privata. Il parco conserva piante e alberi secolari ed è circondato da bellissime dune di sabbia, riqualificate e conservate integralmente. Tra i servizi disponibili anche un’area con piscina esterna riscaldata.

Il resort si propone di offrire ai suoi ospiti un’esperienza totalmente immersiva, a contatto con la natura: i materiali scelti per gli interni, i sapori dei prodotti locali esaltati nei piatti, le suggestioni suscitate dai dintorni, creano un percorso sensoriale che si riassume nel suo slogan “Be natural, be you”. L’esclusività dell’esperienza è garantita anche da standard di alto livello, dagli ambienti ai servizi. Il servizio di concierge tradizionale è stato sostituito con l’Experience Specialist che assicura a tutti gli ospiti un soggiorno memorabile.

Il resort è composto da 5 edifici con 112 camere tra Comfort, Deluxe, Superior e Suite tematiche di diverse tipologie, fino ad arrivare alle Two Bedroom Suite vista mare, con vasca idromassaggio esterna.

La scoperta del territorio prosegue a tavola: l’ampia offerta gastronomica è curata dall’Executive Chef Franco Manfredi che fonda l’esperienza gustativa sulla valorizzazione di materie prime e prodotti locali in piatti della tradizione toscana. Due i ristoranti: il ristorante centrale à la carte Dimorà per mangiare all’interno o presso il dehor esterno o sotto l’ombrellone, o il nuovo ristorante fine dining Eatèche si trova direttamente sulla spiaggia in una location suggestiva. Completa l’offerta il Mixology Bar Red Rabbit.

Icon Collection

È una società di consulenza del gruppo imprenditoriale Ficcanterri, nata nel 2019, che si occupa di gestire in maniera sinergica una serie di servizi (marketing, revenue, booking, acquisti, amministrazione, controllo di gestione, etc.) per le strutture The Sense Experience Resort, Park Hotel MarinettaAntico Podere San Francesco e Borgo Verde. Icon Collection ha il compito di condurre tutte le strutture verso l’innovazione sia nell’ambito dell’offerta di servizi, nel marketing, revenue & sales, nei sistemi di controllo ed efficientamento economico che nell’ottimizzazione dell’impiego delle risorse umane e finanziarie.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.