RYANAIR SVELA IL PIÙ GRANDE OPERATIVO DI SEMPRE DA PESCARA 1 AEROMOBILE BASATO & 2 NUOVE ROTTE (15 IN TOTALE)

il

Ryanair, la compagnia aerea numero 1 in Europa e in Italia, ha annunciato oggi (25 maggio) il più grande operativo di sempre su Pescara, con 15 rotte, di cui 2 nuove verso Manchester e Memmingen  per l’estate 2022. L’aeromobile di Ryanair basato a Pescara rappresenta un investimento di 100 milioni di dollari, migliorando significativamente la connettività nazionale e internazionale dell’Abruzzo e supportando 30 posti di lavoro altamente retribuiti nel settore dell’aviazione e oltre 500 posti di lavoro indiretti all’aeroporto di Pescara.

Il più grande operativo di Ryanair per l’estate 2022 su Pescara offrirà:

  • 1 aereo basato
  • 100 milioni di dollari di investimento a Pescara
  • 15 rotte in totale di cui 2 nuove verso destinazioni entusiasmanti come Manchester e Memmingen
  • Oltre 500 posti di lavoro in totale (di cui 30 diretti)

Ryanair opererà 100 voli settimanali per l’estate 2022 (20 in più rispetto al periodo pre-pandemia) per offrire ai viaggiatori in partenza da Pescara un’ampia scelta tra le migliori destinazioni in Europa oltre a dare una necessaria spinta al turismo in Abruzzo dopo due estati perse. 

Affinché Ryanair possa fornire maggiore crescita e ripresa in Italia, la compagnia aerea chiede ancora una volta al governo italiano di eliminare la “tassa sul turismo” (addizionale municipale) in Italia su tutti i viaggi aerei dal 2022 al 2025. 

Per consentire ai nostri clienti e visitatori di Pescara di prenotare la loro vacanza estiva al miglior prezzo possibile, abbiamo lanciato una promozione con tariffe disponibili a partire da soli € 19,99 solo andata fino a ottobre, che devono essere prenotate entro venerdì 27 maggio. Dal momento che queste incredibili tariffe basse andranno a ruba rapidamente, i clienti sono invitati ad affrettarsi ad accedere a http://www.ryanair.com per evitare di perderle.

Da Pescara, il Country Manager Italy di Ryanair, Mauro Bolla, ha dichiarato: 

“In qualità di compagnia aerea n.1 in Italia, Ryanair è lieta di annunciare il proprio operativo da record da Pescara, che offre oltre 100 voli settimanali su 15 rotte, di cui 2 nuove per Manchester e Memmingen. 

Per accelerare la ripresa del turismo, chiediamo al governo italiano di eliminare la “tassa sul turismo” su tutti i viaggi aerei dal 2022 al 2025, che sta danneggiando la competitività degli aeroporti italiani rispetto a quelli europei. L’eliminazione di questa tassa faciliterebbe una rapida ripresa del traffico aereo italiano e dei posti di lavoro grazie alle tariffe basse e al piano di crescita a lungo termine di Ryanair. 

Per consentire ai nostri clienti e visitatori da/per Pescara di prenotare la loro vacanza estiva al prezzo più basso, stiamo lanciando una promozione con tariffe disponibili a partire da soli € 19,99 per viaggiare fino a ottobre 2022, che devono essere prenotate entro venerdì 27 maggio. Dal momento che queste incredibili tariffe basse andranno a ruba rapidamente, invitiamo i clienti a collegarsi sul sito http://www.ryanair.com per non perdere questa occasione.”

Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha dichiarato: 

“L’aeroporto d’Abruzzo ha subìto fortemente l’impatto della pandemia contando a fine settembre del 2020 un calo dei passeggeri del 72,9%, motivo per il quale la Regione ha continuato a investire nell’aeroporto per la realizzazione di interventi di completamento, potenziamento e sviluppo, tra cui l’allungamento della pista di volo, che ci aprirebbe l’opportunità di puntare anche ai voli intercontinentali. L’incremento di una rotta a Manchester e a Memmingen e di ben 20 voli settimanali in più rispetto al periodo pre pandemico è la conferma di come l’aeroporto di Abruzzo abbia tutte le carte in regola per attrarre – come nel caso di Ryanair, che ringrazio – nuove virtuose collaborazioni grazie alle quali l’Abruzzo sarà sempre più vicino all’Europa”.

Per la Saga, il presidente Vittorio Catone ha evidenziato:

“I dati che stiamo registrando dimostrano distinti segnali di ripresa che riportano e addirittura superano i valori del periodo pre – pandemia. Nel solo mese di aprile abbiamo visto un flusso di passeggeri pari a 66.823 persone, superando il dato registrato ad aprile 2019, quando i passeggeri erano stati 66.370.  È chiara e palpabile la voglia di tornare a viaggiare e a vivere normalmente, ma questo dato è anche connesso alle due nuove rotte che abbiamo inserito proprio grazie a Ryanair”. 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.