IN OCCASIONE DEL PRIDE MONTH, UN ARCOBALENO DI EVENTI A GREATER MIAMI & MIAMI BEACH

il

Miami, il melting pot d’America per eccellenza, attrae una folla diversificata guidata dalle svariate possibilità e dalle esperienze iconiche offerte dalla scena LGBTQ+.
Dalle avanguardie artistiche, alle bellissime spiagge, alla cucina innovativa, all’ecoturismo fino alla vita notturna e a uno spirito inclusivo e invitante, Miami è la destinazione LGBTQ+ per eccellenza per molte ragioni. Oltre ad essere una sensuale meta baciata dal sole e piena di divertimento, Miami racchiude un raffinato centro di stile e pregio, dagli hotel glamour in stile Art Déco ai fantastici quartieri dei divertimenti di Miami da Brickell, ai distretti artistici di Design e Wynwood.”Miami offre qualcosa di nuovo ad ogni visita”, affermano Hector Castaneda e Jorge Zambrano, fondatori della linea di abbigliamento House of Trouble (HOT) e influencer locali noti come Hector & Jorge. “Anche la gente del posto è costantemente sorpresa dall’emergere di nuovi ristoranti e negozi e dalla vita notturna.
Gli eventi annuali, come i Pride, Art Basel, Winter Music Conference e molti altri, riempiono la città di esperienze vivaci di giorno e di notte. Inoltre, non dimentichiamo come il sole di Miami renda una giornata in spiaggia un paradiso. Per una coppia gay che vive a Miami, la settimana è piena di opportunità. Durante una visita, puoi sperimentare iconici brunch drag, spiagge leggendarie e un crogiolo di culture. Miami è piena di vita e tutti devono venire a viverla”.Greater Miami and Miami Beach cattura apprezzamenti da tutto il mondo come una delle principali destinazioni LGBTQ+.
Tra i riconoscimenti più importanti è stata inclusa tra le 10 migliori destinazioni gay di The Travel Channel (2019) e destinazione principale del Nord America (2020) ai World Travel Awards.Mentre l’universo LGBTQ + di Greater Miami and Miami Beach è innegabilmente sexy e vivace, è disponibile un intero ventaglio di altre attività da esplorare e tutti sono i benvenuti. Ad esempio, quando si tratta della scena sociale, Greater Miami and Miami Beach è altamente inclusiva; non si limita a hotel, club e strutture gay friendly.
Un posto fantastico per pianificare il proprio viaggio è il LGBTQ Visitor Center a South Beach (1130 Washington Avenue). Il primo nel Paese gestito e finanziato dalla MDGLCC Foundation, Inc., il braccio senza scopo di lucro della camera di commercio Miami Dade Gay & Lesbian. Lanciato per soddisfare le esigenze dei viaggiatori LGBTQ+, il centro visitatori è un centro unico per trovare informazioni, pubblicazioni, accesso wireless a Internet e dettagli sugli eventi della comunità.
Il Centro visitatori LGBTQ assiste anche per qualsiasi necessità dell’ultimo minuto, come l’hotel, prenotazioni di escursioni e consigli su ristoranti e attrazioni. La Camera offre un’esclusiva Pink Flamingo Hospitality Certification per aziende e hotel, che garantisce uno spazio accogliente per i viaggiatori LGBTQ+.
Un’altra eccellente risorsa è GoGayMiami.com, con un grande calendario della comunità che elenca tutti gli eventi nella zona.Maggiori informazioni sono disponibili su www.VisitMiamiLGBTQ.com  e sui social media seguendo @VisitMiamiLGBTQ.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.