Airbus rafforza le sue attività di sicurezza informatica

il

@Airbus @AirbusCyber ​​​​@Stormshield

Airbus sta adottando misure per rafforzare e far crescere le sue attività di sicurezza informatica in tutto il Gruppo. L’azienda presenterà le sue soluzioni di sicurezza informatica all’International Cybersecurity Forum (FIC) dal 7 al 9 giugno 2022 a Lille (Francia).

Con le minacce informatiche esponenziali, insieme alla crescente digitalizzazione e connettività dei suoi prodotti e sistemi, la sicurezza informatica è diventata una componente strategica e fondamentale dello sviluppo e del futuro di Airbus. L’azienda ha quindi intrapreso una serie di azioni e investimenti per sviluppare ulteriormente e rafforzare le proprie capacità e competenze di cybersecurity, garantendo la migliore protezione possibile per l’azienda, il suo ecosistema e i suoi clienti.

Pertanto, Airbus ha deciso di unire le sue attività di servizi di sicurezza informatica esistenti a livello aziendale in un’unica organizzazione che entrerà in funzione il 1° luglio 2022. La nuova organizzazione, che si concentrerà sulla sicurezza informatica e sui servizi di sicurezza, in particolare nel settore industriale, riunirà più oltre 1.000 esperti con sede in Francia, Germania, Regno Unito e Spagna. Fornirà un’offerta di servizi globale unica per proteggere il Gruppo e soddisfare le esigenze delle autorità nazionali e dei clienti commerciali, comprese le infrastrutture critiche.

Oltre a questa attività di servizi, i team di sicurezza informatica dedicati a grandi progetti svilupperanno ulteriormente le proprie competenze e attività per i clienti e i programmi della difesa e dello spazio. 400 esperti contribuiranno a importanti progetti di integrazione in Francia, Germania, Regno Unito e Spagna intorno a tecnologie di alto livello come la difesa informatica e la crittografia.

Inoltre, Airbus ha recentemente acquisito DSI, una società con sede in Germania certificata dall’Ufficio federale per la sicurezza delle informazioni (BSI) che fornisce sistemi di crittografia e comunicazione per i settori spaziale, aereo, navale e terrestre.

Per i suoi prodotti di sicurezza informatica, Airbus ha appena lanciato un piano di investimenti a due cifre da un milione di euro, principalmente incentrato sulle attività di ricerca e sviluppo, nella sua filiale Stormshield. L’azienda, che riunisce 400 esperti e offre soluzioni per la sicurezza di dati, endpoint e rete, aumenterà le capacità e le prestazioni delle sue linee di prodotti e accelererà lo sviluppo delle sue attività internazionali.

In un settore frenetico in cui il turnover dei dipendenti è elevato, Airbus continua a investire nei talenti, avendo assunto diverse centinaia di esperti di sicurezza informatica negli ultimi anni e prevedendo una crescente necessità di competenze informatiche a tutti i livelli. Tra le tante iniziative in questo campo, Airbus ha appena lanciato il proprio diploma in cybersecurity. I primi 25 studenti inizieranno il loro programma di formazione a livello di laurea in cybersecurity a settembre 2022.

Per scoprire le capacità di Airbus, vieni a trovarci al FIC – Stand F22.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.