Wizz Air riduce l’aumento di capacità prevista per ridurre i disagi da disservizi

il

Wizz Air non andrà a regime come previsto dai piabi perchè si è accorta di non riuscire a gestire quanto aveva previsto.

Il fattore di crescita della capacità si fermerà al più 35% rispetto ai valore pre-crisi.

La compagnia ultra low cost magiare vuole minimizzare i rischi di disagi alla clientela, peraltro già in parte in essere con le recenti coacellazioni operate nel network all’ultimo minuto.

Il vettore aveva pianificato un più 40% e ora scende al più 35%.

Sebbene nel primo trimestre abbia posto un più 30% della capacità rispetto al pre-crisi, le entrate sono diminuite del 10%.

In termini di risultati economici la low cost ha perso 285 milioni di € a fronte dei 450 milioni di € globali.

Iò secondo trimestre sarà positivo, la liquidità si attesta a fine giugno a 1,57 miliardi di €.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.