Frontier registra un secondo trimestre redditizio e un aumento del 43% delle entrate rispetto al 2019



Frontier Group Holdings, Inc., società madre di Frontier Airlines, Inc., ha riportato i suoi risultati finanziari per il secondo trimestre del 2022 e ha pubblicato una guida per il terzo trimestre e l’intero anno 2022.

I ricavi operativi totali per il secondo trimestre del 2022 sono stati di $ 909 milioni, il 43% in più rispetto al corrispondente trimestre pre-COVID nel 2019. I ricavi accessori per passeggero durante il trimestre sono stati record di $ 74,96, il 33% in più rispetto al corrispondente trimestre del 2019, contribuendo a un aumento del 29% delle entrate per miglio posto disponibile (“RASM”). La forte performance dei ricavi ha sostanzialmente compensato l’impatto dei prezzi elevati del carburante, che erano in media di $ 4,41 per gallone, l’utilizzo e la fase pianificati inferiori e l’altra inflazione dei costi. L’utile netto del trimestre è stato di $ 13 milioni e l’utile netto rettificato (non GAAP) è stato di $ 20 milioni. L’utile prima delle tasse per il trimestre è stato di $ 8 milioni, mentre l’utile prima delle tasse rettificato (non GAAP) è stato di $ 25 milioni, riflettendo un margine ante imposte rettificato del tre percento.

In attesa del terzo trimestre, la Società prevede ricavi record con una crescita RASM di oltre il 20% rispetto al terzo trimestre del 2019. Si prevede che la capacità del terzo trimestre aumenterà dell’8-10% rispetto al trimestre corrispondente nel 2019, con capacità per l’intero anno dovrebbe crescere dal 12 al 15% rispetto al 2019. Il margine ante imposte rettificato dovrebbe essere compreso tra l’1 e il 5% (su base non GAAP prima dei costi di transazione e di fusione e altri elementi speciali).

“I risultati di questo trimestre hanno rispecchiato una domanda eccezionalmente forte di viaggi aerei a prezzi accessibili poiché abbiamo realizzato una crescita record dei ricavi rispetto a qualsiasi trimestre pre-pandemia e entrate accessorie record di $ 75 per passeggero, entrambi fattori che hanno contribuito al primo trimestre redditizio di Frontier su base rettificata in oltre due anni”, ha affermato Barry Biffle, presidente e CEO di Frontier. “Il contesto della domanda è forte nel terzo trimestre e continuiamo a concentrarci sulla generazione di una crescita redditizia nel business per il saldo del 2022 e oltre. Sono anche molto orgoglioso di Team Frontier, che ha ottenuto ottime prestazioni operative con un fattore di completamento del 99% per il mese di giugno e oltre il 99% per la settimana delle vacanze del 4 luglio”.

Il costo di Frontier per miglio del posto disponibile escluso il carburante (“CASM-ex”) nel secondo trimestre ha continuato a essere temporaneamente elevato a causa del minore utilizzo pianificato e della lunghezza media della tappa, tra gli altri fattori. Si prevede che CASM-ex tenderà al ribasso man mano che la compagnia aerea aumenta l’utilizzo e la durata media dello stage con l’avanzare dell’anno. Inoltre, si prevede che l’introduzione dell’aeromobile A321neo nella seconda metà del 2022 aumenterà ulteriormente il vantaggio del carburante strutturale di Frontier e accelererà la tendenza a posti medi più elevati per partenza, aumentando l’efficienza dei costi rispetto ad altri vettori del settore.

Di seguito è riportato un riepilogo dei risultati finanziari selezionati per il secondo trimestre del 2022, inclusi i parametri GAAP e rettificati (non GAAP). Fare riferimento a “Riconciliazioni di informazioni finanziarie non GAAP” nell’appendice di questa versione.

(unaudited, in millions, except for percentages)
Three Months Ended June 30,
202220212019
As Reported (GAAP)Adjusted
(Non-GAAP)
As Reported (GAAP)Adjusted
(Non-GAAP)
As Reported (GAAP)Adjusted
(Non-GAAP)
Total operating revenues$909$909$550$550$637$637
Total operating expenses$902$885$532$613$536$538
Pre-tax income (loss)$8$25$14$(65)$105$103
Pre-tax income (loss) margin1%3%3%(12)%16%16%
Net income (loss)$13$20$19$(50)$81$79

Aspetti salienti del secondo trimestre 2022:

Raggiunto un fatturato operativo totale di 909 milioni di dollari, il 43% in più rispetto al trimestre corrispondente nel 2019
Ha generato un record di $ 75 di entrate accessorie per passeggero durante il secondo trimestre del 2022, il 33% in più rispetto al trimestre corrispondente del 2019
Ha chiuso il secondo trimestre del 2022 con 766 milioni di dollari di liquidità e mezzi equivalenti illimitati
Aumento della struttura di finanziamento del PDP da $ 200 milioni a $ 280 milioni
Tre aeromobili A320neo si sono uniti alla flotta, portando la dimensione totale della flotta a 114 aeromobili e aumentando la percentuale degli aeromobili della famiglia A320neo più efficienti in termini di carburante al 68% della flotta al 30 giugno 2022
Ha gestito la flotta più efficiente in termini di consumo di carburante di tutti i principali vettori statunitensi misurata in base alle miglia disponibili (“ASM”) per gallone di carburante consumato, generando 100 ASM per gallone durante il secondo trimestre del 2022, tre percento in più rispetto al corrispondente trimestre pre-COVID nel 2019
Servizio esteso a Las Vegas, Buffalo, Baltimora, Hartford, Houston, Kansas City, Tampa, Cancun, Montego Bay e San Juan
Contanti e liquidità

Frontier ha chiuso il secondo trimestre del 2022 con 766 milioni di dollari di liquidità e mezzi equivalenti illimitati. Inoltre, la Società è in grado di accedere a una liquidità sostanziale, se lo desidera, attraverso il suo programma di carte di credito in co-branding e le relative attività del marchio basate su finanziamenti di debito simili da parte di altre compagnie aeree.

Come precedentemente annunciato, il 30 giugno 2022, in relazione al finanziamento dei pagamenti pre-consegna per alcuni aeromobili ordinati dalla Società, Frontier ha stipulato un accordo di credito modificato e rideterminato in base al quale, tra l’altro, sono aumentati gli impegni del prestatore nell’ambito della struttura da $ 200 milioni a $ 280 milioni.

Andamento delle entrate

I ricavi operativi totali GAAP per il secondo trimestre del 2022 sono stati di $ 909 milioni, il 43% in più rispetto al corrispondente trimestre del 2019, con un fatturato operativo totale per passeggero di $ 139,40, il 24% in più rispetto al corrispondente trimestre del 2019. Entrate accessorie per passeggero durante il trimestre è stato un record di $ 74,96, il 33% in più rispetto al trimestre corrispondente del 2019, contribuendo a un aumento del 29% di RASM.

La capacità nel secondo trimestre del 2022 è stata di 7.594 milioni di ASM, il 10% in più rispetto al corrispondente trimestre pre-COVID nel 2019. La media degli aeromobili in servizio è stata del 29% in più nel secondo trimestre del 2022 rispetto al corrispondente trimestre del 2019. Media l’utilizzo giornaliero degli aeromobili è stato di 10,9 ore al giorno nel secondo trimestre del 2022, al di sotto del corrispondente trimestre del 2019 a causa degli impatti legati alla ripresa dalla pandemia, alle gravi interruzioni meteorologiche e alle limitazioni del controllo del traffico aereo. La flotta ha operato con un fattore di carico dell’84,1% durante il secondo trimestre, un miglioramento di 10 punti percentuali rispetto al trimestre precedente.

Prestazione di costo

Le spese operative totali per il secondo trimestre del 2022 sono state di 902 milioni di dollari, inclusi 9 milioni di dollari di transazioni e costi relativi alla fusione relativi alla combinazione proposta dalla Società con Spirit Airlines, 1 milione di dollari di costi relativi a un incentivo una tantum per la ratifica del contratto per l’aeromobile della Società tecnici e una svalutazione del patrimonio di 7 milioni di dollari. Escludendo questi elementi, le spese operative totali rettificate sono state di $ 885 milioni, inclusi $ 335 milioni di spese per il carburante a un costo medio di $ 4,41 per gallone. Le spese operative totali rettificate (escluso il carburante) sono state di $ 550 milioni.

Su base unitaria, il costo per miglio del sedile disponibile (“CASM”) è stato di 11,87 centesimi nel secondo trimestre rispetto a 7,80 centesimi nel secondo trimestre del 2019, mentre il CASM rettificato, escluso il carburante, è stato di 7,24 centesimi rispetto a 5,47 centesimi nel secondo trimestre del 2019. L’aumento del CASM rettificato, escluso il carburante, è stato determinato dal minor utilizzo medio giornaliero degli aeromobili, dalla minore durata media della fase, dall’inflazione del costo del lavoro e dai tempi di riconsegna e consegna degli aeromobili. Il CASM corretto, escluso il carburante, dovrebbe migliorare con il progredire dell’anno, poiché l’utilizzo continua a normalizzarsi ai livelli pre-pandemia, l’aumento della lunghezza dello stadio e gli sforzi di gestione dei costi avanzano ulteriormente, inclusa l’introduzione dell’aeromobile A321neo.

Flotta

Al 30 giugno 2022, Frontier aveva una flotta di 114 aeromobili Airbus a corridoio singolo, composta da 78 A320neo, 15 A320ceo e 21 A321ceo. Tutti gli aeromobili della flotta sono finanziati con leasing operativi che scadono tra il 2022 e il 2034. La flotta di Frontier è la più efficiente in termini di consumo di carburante di tutti i principali vettori statunitensi se misurata in base agli ASM per gallone di carburante consumato, generando 100 ASM per gallone durante il secondo trimestre del 2022 , tre percento in più rispetto al corrispondente trimestre pre-COVID nel 2019.

Frontier ha preso in consegna tre aeromobili A320neo durante il trimestre e ha pianificato quattro consegne di aeromobili durante il terzo trimestre del 2022 e otto durante il quarto trimestre del 2022.

Al 30 giugno 2022, la Società si era impegnata ad acquistare altri 229 aeromobili da consegnare entro il 2029, inclusi 71 aeromobili A320neo e 158 aeromobili A321neo. Si prevede che l’introduzione dell’aeromobile A321neo nella seconda metà del 2022 farà avanzare il vantaggio del costo del carburante strutturale di Frontier e favorirà la tendenza a posti medi più elevati per partenza, portando a una migliore efficienza dei costi rispetto ai vettori del settore.

Risoluzione dell’accordo di fusione tra Frontier-Spirit

Il 27 luglio 2022, Frontier e Spirit hanno risolto di comune accordo l’accordo di fusione. Di conseguenza, Spirit è obbligata a rimborsare 25 milioni di dollari dei costi sostenuti da Frontier per la fusione.

Nel caso in cui Spirit stipuli un accordo di acquisizione nei prossimi dodici mesi con un altro acquirente e successivamente concluda la transazione, a Frontier saranno dovuti ulteriori 69 milioni di dollari, come previsto dall’Accordo di Fusione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.