Airbus e HeliDax firmano il primo contratto di supporto HCare Classics per coprire una flotta di 36 H120

il

@AirbusHeli #HCare #MakingMissionsPossible

L’operatore francese di elicotteri HeliDax e Airbus Helicopters hanno firmato il primo contratto di supporto HCare Classics per ottimizzare la disponibilità della flotta H120 di HeliDax. HCare Classics è il nuovo pacchetto di supporto di Airbus interamente dedicato a soddisfare le esigenze di supporto degli elicotteri legacy fuori produzione dell’azienda.

Operatore H120 dal 2008, HeliDax fa affidamento sulla sua flotta di 36 H120 per fornire addestramento di base e avanzato alle forze armate francesi e belghe e alla gendarmeria francese. Dall’inizio di questa partnership con il governo francese 14 anni fa, HeliDax ha mantenuto un livello di disponibilità del 100% e ha accumulato 246.000 ore di volo H120, formando diverse generazioni di piloti di elicotteri. Ciò si traduce in ben 22.000 ore di volo all’anno.

La flotta di HeliDax è oggi la più grande flotta di H120 in servizio al mondo. Con otto anni rimanenti nel contratto del programma di formazione pilota, HeliDax ha selezionato HCare Classics per beneficiare delle prestazioni di supporto garantite dell’OEM.

“Per continuare a garantire la nostra flotta e la disponibilità dei servizi fino alla scadenza del nostro contratto con il governo nel 2030, è essenziale avere un forte impegno dal nostro partner principale, Airbus Helicopters, in termini di supporto e monitoraggio dell’obsolescenza”, afferma Christian Prigentt, direttore dell’HeliDax. “Il contratto HCare Classics mette al sicuro la nostra catena di approvvigionamento e sostituisce la nostra acquisizione di scorte di sicurezza, le cui quantità si basano solo su stime senza tenere conto dei futuri rischi della catena di approvvigionamento logistico. In questo senso, e grazie al suo servizio, che viene pagato per ora di volo, questo contratto contribuirà direttamente alla nostra gestione dei costi di manutenzione, fino alla fine del nostro accordo con il governo francese”.

“HeliDax è un ottimo esempio dei tanti clienti che continuano a utilizzare elicotteri legacy per svolgere missioni essenziali e siamo onorati di estendere il nostro rapporto con loro tramite questo contratto di supporto. Attraverso HCare Classics, Airbus Helicopters protegge la catena di approvvigionamento e garantisce una fornitura sufficiente di pezzi di ricambio, nonché altre opzioni di supporto appositamente studiate per soddisfare le esigenze di questi operatori unici”, afferma Christoph Zammert, vicepresidente esecutivo di Customer Support & Services di Airbus Elicotteri. “Un esempio di come ci avviciniamo alla catena di approvvigionamento è separare gli aeromobili come mezzo per iniettare parti nella piscina, aggiungendo così una leva importante per la gestione sostenibile del ciclo di vita della nostra flotta”.

Oggi ci sono più di 2.000 elicotteri Airbus legacy in servizio con circa 750 operatori in tutto il mondo. Questi aeromobili fuori produzione includono H120, Dauphin, Puma e Gazelle e rappresentano il 15% delle ore di volo generate dall’intera flotta di Airbus Helicopters.

HCare Classics è un’offerta multiservizi creata per soddisfare le esigenze operative del cliente. I clienti scelgono i servizi di cui hanno bisogno, dal monitoraggio e gestione dell’obsolescenza al supporto dei pezzi di ricambio e alla pianificazione della manutenzione.

HeliDax ha sede all’interno della scuola dell’aviazione dell’esercito francese a Dax, in Francia, ed è una sussidiaria completa del gruppo DCI.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.