DAP Antarctic Airways progetta oltre 150 voli per l’Antartide la prossima estate australe

il

E’ il nuovo business turistico quello di portare i turisti dal Sud America all’Antartide.

DAP Antarctic Airways (Punta Arenas, Cile) ha fatto questo annuncio:

DAP prevede più di 150 voli per l’Antartide nella prossima stagione estiva:
Un aumento di circa il 30% della sua attività turistica e logistica in Antartide, prevede per la stagione 2022-23 la compagnia cilena DAP, primo operatore aereo mondiale nel continente bianco. Ad oggi, sono previsti più di 150 voli antartici a partire da metà novembre 2022, consentendoci di riprendere (e persino superare) i livelli operativi pre-pandemia.

Nei suoi quasi 42 anni di storia, la compagnia cilena (con sede a Punta Arenas), ha condotto 33 anni di voli verso l’Antartide. Nella stagione (da novembre a marzo) DAP opera principalmente tre tipi di voli in Antartide: aereo charter (trasferimento di passeggeri in aereo verso il continente ghiacciato, dove si imbarcano su una nave da spedizione), supporto logistico e prog per gli amanti dell’Antartide da diversi paesi e aeromedica evacuazioni dall’Antartide a Punta Sands.

Nel corso della prossima stagione, DAP spera di riprendere il percorso di crescita delle operazioni in Antartide, che sono state interrotte dalla pandemia, e che hanno iniziato a riprendere solo la scorsa estate 2021-22) con un’attività che, nel secondo caso, era solo di circa 30 -35% di una stagione regolare.

Nicolas Paulsen, DAP Charter Manager, ha affermato che questo aumento delle attività è in risposta agli interessi e alle esigenze accumulati dall’operare in Antartide, in forte calo a causa della pandemia. “E ora tutto inizia a riprendere, soprattutto per via dei buoni livelli di vaccinazione”, ha sottolineato.

Paulsen ha sottolineato che il ponte aereo Magellano-Antartide offerto da DAP non è solo una risorsa regionale, ma anche nazionale e internazionale. “Questo ponte aereo è utilizzato dalla logistica antartica e dai programmi antartici di diversi paesi. Questa connessione implica non solo vantaggi comparativi per il Cile, ma anche competitivi, poiché il volume delle operazioni si traduce in fattibilità economica per molti paesi”, ha spiegato, aggiungendo che man mano che questo ponte aereo si consolida ulteriormente, continuerà a fornire soluzioni ai privati ​​e industrie pubbliche dal Cile, “prendendosi sempre cura dell’ambiente come uno degli obiettivi principali”.

DAP trasporta in Antartide in una stagione normale circa 6mila passeggeri, di cui 4mila in crociere aeree. Di questi ultimi, una grande percentuale consente in precedenza almeno una notte a Punta Arenas, con un impatto positivo sull’attività turistica locale.

I voli saranno operati da aerei di linea BAe146/Avro RJ, continuando le operazioni dall’aeroporto di Punta Arenas-Carlos Ibáñez del Campo (PUQ/SCCI) all’aeroporto di Teniente Marsh sull’isola di King George, nell’arcipelago delle Shetlands meridionali (TNM/SCRM).

STORIA ANTARTIDE
Il 12 febbraio 1989 è una data molto significativa per DAP. Quel giorno ebbe luogo il primo volo per l’Antartide. Era un trasferimento medico-aereo. Tuttavia, il primo viaggio commerciale sarebbe avvenuto quattro mesi dopo, dopo diversi tentativi, il 5 giugno 1989.

I voli antartici sono stati sviluppati con il Twin Otter fino alla metà degli anni ’90, quando è stato sostituito dal King Air 100. Più tardi, nel 2003, sarebbe stato affiancato da un aereo Dash 7 necessario per soddisfare la domanda di più passeggeri. Poi, nel 2007, il primo quadreattore BAe 146-200 (per 96 passeggeri) è stato incorporato nella rotta antartica.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.