Nelle Black Hills per l’autunno del South Dakota

il

Alla fine di settembre il Custer State Park nelle Black Hills del South Dakota rimbomba allo scalpiccio dei bisonti che vengono radunati per l’annuale censimento, il Buffalo Round-UpUno spettacolo dal 29 settembre al 1 ottobre per chi sente il richiamo della natura e desidera guardare i cowboy e le cowgirl mentre radunano e guidano la mandria di circa 1300 bisonti. Non solo è uno spettacolo da vedere, ma è anche un sistema di gestione critico nel mantenere una mandria forte e sana. Il Buffalo Roundup inizia alle 9.30 con i parcheggi che aprono presto, alle 6.15. Assicuratevi di arrivare presto se volete scegliere il posto ideale.  Gli ospiti devono rimanere nelle aree di osservazione fino a quando la mandria è al sicuro nei recinti, generalmente intorno a mezzogiorno. Test, marchiature delle bestie e la selezione dei bisonti inizia alle 13.00 e dura fino alle 15.00 circa. Gli addetti lavoreranno al resto della mandria nel mese di ottobre. All’annuale Buffalo Roundup Arts Festival, circa 150 venditori offrono le loro belle arti e mestieri in vendita, tra cui molti prodotti del South Dakota. Iniziate la mattinata con un pancake e godetevi l’intrattenimento western e nativo americano sotto il tendone. Tutti gli eventi sono sul terreno del festival di fronte al Peter Norbeck Outdoor Education Center.
Il parco ha inaugurato a maggio 2022 il Custer Bison Center che educa alla storia del bisonte attraverso mostre espositive  ed offre anche souvenir in ricordo dell’esperienza con queste creature maestose.  Non rinunciate a esplorare il Parco Statale di Custer recandovi al Visitor Center per orientarsi con il parco, la sua natura e le sue attrattive e vedere il filmato di 20 minuti, “Spirit of Tatanka,” narrato da Kevin Costner. Il parco è uno dei pochi posti al mondo in cui si è in grado di vedere un’ abbondanza di fauna selvatica nel proprio habitat naturale nei 29mila ettari, lungo i sentieri, nei campeggi, e accanto alla strada. La Wildlife Loop Road di 28 km è particolarmente nota per i suoi comuni avvistamenti di bisonti e prairie dog, tenendo d’occhio il cervo mulo dalla coda bianca, le alci, le  pecore bighorn e diversi esemplari di avifauna. Meglio dedicare le prime ore del mattino o la sera, quando la fauna selvatica è più attiva. Un’altra strada da percorrere all’interno del parco è la Needles Highway (SD HWY 87) è più di una strada di 22 km: è un spettacolare tour attraverso boschi di pini e abeti, prati.
Parlando di scenografia, la Iron Mountain Road (US HWY 16A) è un’opera d’arte in sé. Questa strada collega Custer State Park e il Mount Rushmore National Memorial e attraversa alcuni dei più bei paesaggi delle Black Hills, tra cui tre tunnel che incorniciano il Monte Rushmore in lontananza. La strada è famosa per i “Pigtail Bridges”, ponti che permettono ai viaggiatori di scendere o guadagnare quota rapidamente. Per fare giustizia allo splendido paesaggio si dovrebbe guidare a passo lento, considerando che la strada fu costruita negli anni ’30 da ingegneri che addirittura affermarono che non si sarebbe potuta costruire. Sarete molto soddisfatti di percorrere i suoi 27 km.
Custer State Park dispone di nove campeggi e cinque resort statali gestiti da privati, Custer State Park Resort. I resort di Custer State Park hanno ciascuno il proprio fascino distintivo; proprio quest’anno l’originale State Game Lodge celebra 100 anni. E’ stato costruito nel 1922 ed è elencato nel Registro Nazionale dei luoghi storici. Servì come “Casa Bianca estiva” per il presidente Calvin Coolidge nel 1927 e fu visitato dal presidente Dwight D. Eisenhower nel 1953. Per l’occasione al suo ristorante si può gustare una Dakota Common di Lost Cabin alla spina e svariate specialità del menu.I resort dispongono di servizi unici tra cui i chuck wagon cookouts, il noleggio di mountain bike, i Buffalo Safari Jeep Tours e il noleggio di moto d’acqua.
Per chi vuole godersi l’avvistamento della fauna selvatica in tutta tranquillità, con una guida che impartisce informazioni, i tour i Jeep sono fantastici: le corse partono dallo State Game Lodge per un’avventura di 1 ora e mezza/due ore da prenotare. Ma il momento migliore per vedere tutta la fauna selvatica nel proprio habitat naturale è quando il sole sorge e gli uccelli cinguettano. Quest’esperienza parte ogni giorno alle 6 del mattino dal Creekside Lodge.In alternativa si può provare l’esperienza del campeggio come non avete mai sperimentato prima: in tende indiane tipis dipinte a mano, che possono ospitare fino a  9 persone, o semplicemente accogliere 2 persone in un tipi con letto matrimoniale al Buffalo Ridge Camp Resort. L’accesso al Custer State Park richiede il pagamento di una quota di 20$ a veicolo, valida da 1 a 7 gg. Denver, Colorado è la porta d’accesso ufficiale all’immensa regione del Great American West.  
Foto: Travel South Dakota

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.