Pratt & Whitney avanza le tecnologie dei combustori con il progetto HyTEC della NASA

il


Pratt & Whitney è stata selezionata dalla NASA per sviluppare tecnologie avanzate dei motori per ridurre il consumo di carburante e le emissioni per i velivoli a corridoio singolo di prossima generazione. Il progetto Hybrid Thermally Efficient Core (HyTEC) fa parte della Sustainable Flight National Partnership della NASA, che consentirà innovazioni rivoluzionarie a sostegno dell’obiettivo dell’industria aeronautica di ridurre significativamente le emissioni di CO2 entro il 2050.

Attraverso HyTEC, Pratt & Whitney dimostrerà la compatibilità dei combustibili aeronautici sostenibili (SAF) con combustori avanzati per motori di piccole dimensioni. Il progetto include lo sviluppo e il test dei miscelatori di carburante e aria per un’efficienza ottimale e quindi la misurazione delle emissioni e del rumore emessi utilizzando carburante Jet A e miscele ad alto contenuto di SAF.

La ricerca, la progettazione e il test del combustore a livello di componente consentono futuri motori turbofan a nucleo piccolo più sostenibili.

La ricerca, la progettazione e il test del combustore a livello di componente consentono futuri motori turbofan a nucleo piccolo più sostenibili.
futuro più pulito e più pulito. La nostra partnership con la NASA su HyTEC consentirà agli ingegneri di Pratt & Whitney di esplorare nuove tecnologie che contribuiranno a rendere i futuri sistemi di propulsione degli aeromobili ancora più sostenibili”, ha affermato Geoff Hunt, vicepresidente senior, Engineering and Technology, di Pratt & Whitney. “L’uso delle miscele SAF sta aumentando oggi al 50% e raggiungerà il 100% entro pochi anni. Questo è un percorso chiave per raggiungere l’obiettivo del settore di zero emissioni nette di carbonio entro il 2050. La nostra tecnologia dei motori continua a migliorare in termini di efficienza, volando più lontano, con più potenza e con meno carburante. Questo premio aiuta Pratt & Whitney a continuare a garantire lo sviluppo di tecnologie di propulsione avanzate che saranno pronte per i velivoli di prossima generazione nel prossimo decennio”.

Nell’ottobre 2021, la NASA ha assegnato a Pratt & Whitney due contratti nell’ambito del progetto HyTEC per lo sviluppo di tecnologie per una turbina ad alta pressione che includerà materiali compositi a matrice ceramica (CMC) di prossima generazione in grado di funzionare a temperature più elevate rispetto alle attuali CMC, rivestimenti barriera ambientale, e approcci avanzati di raffreddamento e aerodinamica che consentiranno nuovi design ed efficienze dei componenti.

Nella seconda fase del progetto HyTEC, Pratt & Whitney prevede di dimostrare un nucleo infuso di tecnologia composto da un compressore ad alta pressione, una turbina ad alta pressione e un combustore sfruttando i successi del nucleo GTF di prima generazione. Questa fase è prevista per il 2024 fino al 2027 e fornirà un apprendimento critico e una maggiore maturazione del nucleo prima del prossimo lancio del programma.

La collaborazione tra Pratt & Whitney e la NASA ha già portato a numerosi progressi chiave nelle tecnologie di propulsione sostenibile negli ultimi decenni, tra cui ventilatori a basso rapporto di pressione, combustori a basse emissioni e sezione calda ad alte prestazioni. Queste collaborazioni hanno un ruolo vitale da svolgere nello sviluppo e nella maturazione di tecnologie che alla fine contribuiranno a rendere l’aviazione più sostenibile dal punto di vista ambientale ed economico.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.