50 anni fa com’era Bergamo

il

Così era l’aeroporto di Bergamo Orio al Serio, quando lo scalo venne aperto al traffico civile con una pista di volo di poco più di 2 km. L’Itavia fu il vettore che attivo’ con Fokker 28-1000 i voli per Roma Ciampino, a seguire altri collegamenti.
Oggi da quella piccola costruzione, si e’ passati all’attuale moderno terminal frutto dell’espansione progressiva di quello che fu costruito in seguito e che in parte si riconosce ancora oggi.
Lo scalo di Milan Bergamo oggi gestisce oltre 13 milioni di passeggeri ed e’ servito da molte compagnie aeree, insieme a Ryanair che opera la stragrande parte del traffico. Nuovi vettori si sono affacciati e a breve altri inizieranno i loro nuovi collegamenti eleggendo lo scalo come via alternativa per giungere a Milano e nella Lombardia orientale. La viciniore autostrada A4 può permettere rapidamente di raggiungere oltre al capoluogo lombardo anche Brescia, Verona, le Alpi, il Lago d’Iseo e di Garda. Oltre a Cremona e Mantova.

Infatti l’ultima a essere annunciata e’ stata Norwegian, ma recentemente SpiceJet, FlyDubai e altre hanno iniziato o a breve arriveranno nuovi voli.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.