Binter il miglior collegamento tra Italia e Canarie

il

Con oltre 4,4 milioni di passeggeri trasportati nel 2022, Binter, la compagnia aerea delle Isole Canarie, sta crescendo a tutti i livelli grazie a un servizio di qualità, un servizio efficiente e gli standard delle compagnie di bandiera. Binter ha iniziato ad operare in Italia nel 2021 e attualmente collega Torino, Firenze e Venezia con le Isole Canarie durante tutto l’anno. La compagnia aerea delle Canarie ha optato per l’Italia perché è un mercato in crescita; sia per numero di passeggeri che vogliono visitare il paese transalpino, sia per numero di italiani che vogliono conoscere le Isole Canarie. In quest’ultimo caso, va notato che il numero di visitatori italiani non ha smesso di crescere nelle Isole Canarie, sulla base dei dati del 2022 e la tendenza continua ad essere al rialzo. Di conseguenza, Binter vuole essere parte di questa crescita ed è per questo che cerca di posizionarsi in Italia come compagnia aerea di riferimento per il trasporto di italiani alle Isole Canarie.

Il servizio a bordo di Binter si distingue per l’eccellenza nel trattamento dei passeggeri e l’attenzione ai dettagli. Lo dimostra il suo catering, composto da un aperitivo gourmet gratuito, che comprende sia cibo che bevande alcoliche e analcoliche durante il volo. Inoltre, la compagnia aerea delle Isole Canarie offre un servizio confortevole grazie ai suoi sedili in pelle e alla larghezza tra le file di sedili. Da segnalare anche il bagaglio a mano compreso in tutte le tariffe, composto da un bagaglio a mano e uno zaino. Da segnalare, per di più, il servizio di intrattenimento a bordo, che comprende un’ampia gamma di contenuti, con libri, film, serie dall’app Binter.

Per quanto riguarda le tratte, Binter collega direttamente Torino, Venezia e Firenze con Gran Canaria. Inoltre, grazie alla sua vasta rete di voli tra le Isole Canarie, è possibile proseguire da Gran Canaria verso un’altra isola senza costi aggiuntivi. Ciò significa che il passeggero paga lo stesso se vuole volare a Gran Canaria o se vuole volare su un’altra isola dell’arcipelago. Come se non bastasse, per chi desidera unire due isole nello stesso viaggio, c’è la possibilità di farlo grazie al prodotto DISCOVER Stopover, che permette al passeggero di scegliere uno scalo a Gran Canaria compreso tra 1 e 7 giorni per un piccolo costo aggiuntivo. Questa sosta può essere effettuata all’andata o al ritorno del viaggio.

Infine, la sua flotta, composta da 5 aerei Embraer 195-E2 e 25 ATR, si distingue per sostenibilità ed efficienza. Da un lato, gli Embraer sono destinati alle rotte di medio raggio, come quelle che operano in Italia. Si tratta di aerei da 132 posti, con interni appositamente progettati per Binter, di cui spicca una separazione tra i sedili di 78 cm (31 pollici) in un’unica classe. D’altra parte, la flotta ATR, la più grande di una compagnia aerea europea, si distingue per essere l’opzione più ecologica, veloce ed efficiente per collegare un territorio frammentato come le Isole Canarie.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.