Keno City: la casa della corsa all’argento dello Yukon

il



Il territorio canadese dello Yukon sta celebrando il 125° anniversario dell’iconica Klondike Gold Rush, ma c’è un altro lato della scoperta, il lato d’argento, e al centro di quella storia c’è Keno City. Un tempo vivace città del boom minerario, oggi questo piccolo borgo è un jackpot per i viaggiatori che cercano esplorazioni nella storia ed esperienze nella natura.

Ufficialmente Highway 11, il nome più colorato di “Silver Trail” è un cenno al boom dell’estrazione dell’argento della zona. Serpeggiando dallo Stewart River Bridge attraverso il territorio tradizionale della Na-Cho Nyäk Dun First Nation, la strada asfaltata termina a Mayo ed è sterrata dopo Elsa e Keno City. Lo storico Silver Trail offre un’esperienza fuori dai sentieri battuti in un paesaggio di placidi laghi, fiumi e catene montuose.

I cercatori d’oro trovarono l’oro sulle rive del fiume Stewart nel 1885, ma nel 1903 fu scoperta una ricca vena d’argento. Questa scoperta portò rapidamente alla costruzione di tre alberghi, un negozio di liquori e un ufficio postale. Ci vollero anni prima che le affermazioni sull’hard rock venissero sviluppate, ma nel 1915 i cavalli trasportavano l’argento dalle miniere di Keno fino allo sternwheeler in attesa a Mayo, pronto a trasportarlo a Whitehorse, la capitale dello Yukon. Nel 1950 fu costruita una strada per tutte le stagioni e oggi è fiancheggiata da molti manufatti, vecchi edifici, attrezzature arrugginite e monumenti che i visitatori possono osservare.

Una città fantasma quasi moderna, la bizzarra Keno City prende il nome soprattutto da un popolare gioco d’azzardo per attirare i cercatori. Dalle cabine segrete ai chiassosi saloon, ogni edificio ha una storia da raccontare.

Mentre l’ultima miniera è stata chiusa molti anni fa, oggi i viaggiatori troveranno molti modi emozionanti per esplorare l’eredità della ‘Silver Rush’ a Keno City. Il Keno City Mining Museum, ospitato in un edificio in legno degli anni ’20, vanta una delle collezioni più vaste del territorio di manufatti minerari, foto e cimeli. Al Centro interpretativo alpino proprio accanto, gli esploratori possono imparare tutto sugli abbondanti fiori selvatici, uccelli e residenti a quattro zampe della zona che superano di gran lunga le persone.

Il Centro interpretativo alpino è anche il punto di partenza di molti dei sentieri escursionistici della zona. Percorri 2.000 metri su Signpost Road fino a Keno Hill, passando davanti a vecchie strutture minerarie fino a sentieri escursionistici di prim’ordine e una vista panoramica straordinaria. In una tranquilla giornata di sole, vedi farfalle artiche svolazzanti nei prati o alcune marmotte insolitamente grandi, che alcuni chiamano ROUSes – “roditori di dimensioni insolite”. A Keno City, i visitatori possono godersi una scena artistica nascosta, pagaiare un fiume storico o fare un giro in mountain bike.

Ci sono una serie di siti storici dentro e intorno alla città, tra cui la Tolmie Cabin, originariamente costruita da un cercatore d’oro e poi utilizzata come bordello da Margaret Vera Dorval, alias Bombay Peggy della fama di Dawson City. Ora è una residenza privata, così come molte delle baite storiche della città, ma vale comunque la pena visitarla. A pochi isolati dal Keno City Mining Museum, puoi anche vedere la casa di Geordie Dobson (ex proprietaria del Keno City Hotel), che è rivestita con 32.000 bottiglie di birra vuote.

Sede di circa 20 residenti oggi, Keno City ha un campeggio e Silvermoon Bunkhouse, che offre sette camere confortevoli.

Portami a Keno City:

North America Travel Service offre un itinerario Jeep Yukon Adventure di 8 notti a partire da £ 1735 a persona. Il prezzo include voli internazionali di andata e ritorno, sistemazione in hotel per due notti a Whitehorse all’arrivo, seguito da sette giorni di noleggio Jeep Wrangler con assicurazione di base, parabrezza e assicurazione pneumatici, 200 km al giorno di chilometraggio, spese di pulizia, cuscini e sacchi a pelo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.