Voli su Pescara, Ryanair apre uno spiraglio

il

Si prospetta una possibile marcia indietro per Ryanair. La compagnia non solo potrebbe non abbandonare più lo scalo di Pescara, ma sarebbe anche disposta ad aumentare gli impegni.

Ad assicurarlo, il cmo del vettore David O’Brien che, in occasione dell’incontro di ieri con il presidente della Regione Abruzzo Lorenzo D’Alfonso, ha spiegato che Ryanair potrebbe rivedere la posizione a condizione, però, che si eliminino le nuove addizionali comunali e si modifichino le linee guida delle misure di sostegno alle low cost.

Temi che, dopo l’apertura mostrata dalla Regione Abruzzo, verrano nuovamente affrontati Il prossimo 7 aprile, quando O’Brien incontrerà a Roma il ministro dei Trasporti Graziano Delrio. A. D. A.

TTG

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Il problema sta negli incentivi, se gli dai soldi ti arrivano anche sotto casa… Ma è giusto trasformare il trasporto aereo in un volantino elettorale?

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.