Turismo

PASQUA NEL PRINCIPATO DI MONACO

 

Un itinerario alla scoperta delle bellezze di Monaco tra sport, cultura, lusso e gastronomia.

Milano, Marzo 2017 – Dice un celebre detto: “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi!”. Se poi la Pasqua quest’anno cade in aprile, perché non celebrarla con un weekend fuori porta, con gli amici o la famiglia, in una delle destinazioni più soleggiate d’Europa? In macchina o in treno, il Principato di Monaco è una meta facilissima raggiungere per regalarsi una vacanza dalle mille sfaccettature, magari imbattendosi nel proprio idolo sportivo.

Già, perché il weekend di Pasqua coincide quest’anno con una delle manifestazioni sportive più importanti del Principato: il Monte-Carlo Rolex Masters, l’annuale torneo di tennis giunto alla sua 111° edizione, che vedrà sfidarsi sui campi monegaschi alcuni dei nomi più celebri del panorama tennistico internazionale.

Dopo i primi due ATP World Tour Masters 1000 americani dell’anno, il Monte-Carlo Rolex Masters, organizzato dal 15 al 23 aprile 2017 da SMETT (Società Monegasca per l’Espletamento del Torneo di Tennis), è il primo grande torneo su terra rossa della stagione europea.

Per un weekend da principi, la scelta dell’hotel dove soggiornare non deve essere lasciata al caso. Perché non farsi coccolare fin dall’arrivo dall’offerta pasquale del lussuoso Fairmont Monte Carlo, hotel 4 stelle tra i più esclusivi del Principato?
Una dolce sorpresa in camera contribuirà a dare un gustoso benvenuto.

Forfait Favol’Uova: soggiorno per due persone in camera doppia Fairmont con colazione, sorpresa di cioccolato all’arrivo, a partire da 344€ a notte; terza notte gratuita

Ma Montecarlo non è solo alberghi extra lusso, tantissime infatti sono le strutture a 3 stelle che garantiscono l’alta qualità del settore hospitality monegasco a prezzi maggiormente accessibili. Una fra tutte è il Columbus Monte-Carlo: situato di fronte al Roseto Princesse Grace e a pochi passi dall’eliporto, questo albergo combina elegantemente raffinatezza e design. Materiali nobili e naturali (legno, cuoio, lino, marmo, ardesia e pietra), colori caldi e golosi (cioccolato, caffè, caramello, crema), impianti moderni. Le 181 camere dell’albergo, dal comfort impareggiabile, offrono una vista mozzafiato sul Mediterraneo.
L’Hotel Columbus è anche uno dei luoghi più rinomati per i suoi spazi beauty: area fitness, massaggi, coiffeur e trattamenti estetici, una vera clinica della bellezza.

Columbus Monte-Carlo | Offerta Pasqua con Camera Classica e colazione a buffet, navetta gratuita per visitare la città e accesso all’area fitness partire da € 310 a notte

Per gli amanti di ostriche e frutti di mare, tappa d’obbligo a Le Perles de Monte-Carlo, un luogo inedito affacciato sul porto di Fontvieille dove Brice Cachia e Fréderic Rouxeville, biologi di formazione, hanno intrapreso nel 2011 l’attività di affinazione di prodotti ittici, in una regione in cui la tradizione ostreicola è pressoché inesistente. Qui, oltre all’allevamento di particolari ostriche dal gusto dolce e salato simile alla nocciola, è possibile degustare Grand Plateaux di cruditè degustando ottimo vino in riva al mare.

I più romantici, invece, possono scegliere tra i numerosi ristoranti stellati del Principato tra cui Le Vistamar all’interno dell’Hotel Hermitage. Con 1 stella Michelin e un arredo firmato Pierre Yves Rochon, Le Vistamar garantisce un concept gastronomico eccezionale grazie alla sapiente guida di chef Benoit Witz.
Una proposta raffinata e autentica, resa ancora più emozionante dalla magnifica terrazza con vista mozzafiato sul porto e sulla Rocca del Principato che darà un tocco di magia e relax alla vacanza.

Immancabile lo street food monegasco. Da A Roca all’interno del Marchè de la Condamine si trovano i migliori barbajuan di Monaco da accompagnare a gustose pissaladière.

Per i più piccoli, non può mancare una visita al celebre Museo Oceanografico situato all’interno di un bellissimo palazzo degli inizi del ‘900, a fianco della Rocca di Monaco, dove scoprire circa 6.000 esemplari di pesci, anche rarissimi; o una passeggiata al Giardino Giapponese, piccola oasi di pace nel cuore del Principato dove sembrerà davvero di essere catapultati in un parco di Kyoto. Giardini zen con decorazioni di sassi e sabbia, una tipica casetta del thé, laghetti che ospitano diverse varietà di carpe koï e una casetta in legno in stile orientale, l’effetto manga è garantito.

Per maggiori informazioni sull’itinerario: http://www.visitmonaco.com

– See more at: http://press-goup.it/profile/ufficio-del-turismo-e-dei-congressi-del-principato-di-monaco/comunicati/09-03-2017/pasqua-monaco.php#sthash.1jXxww8Y.dpuf

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...