compagnie aeree · Turismo

PRIMAVERA A NEW YORK CITY

La primavera è appena iniziata e NYC & Company, ente del turismo di New York City, propone una varietà di emozionanti eventi all’aria aperta: da una passeggiata sulla High Line, a una visita allo stadio per fare il tifo per le squadre di baseball Mets e Yankees, alla scoperta del New York Chinese Scholar’s Garden a Staten Island. La primavera anima tutti i distretti della città, permettendo a visitatori e locali di godersi la bella stagione.

Giardini e parchi
Prospect Park festeggia quest’anno il suo 150° anniversario, e l’1 e 2 aprile ospita un fine settimana di apertura ricco di attività, la maggior parte delle quali saranno ad ingresso gratuito. Il sabato tra gli eventi una sfilata e una partita di baseball storico (1860), mentre domenica si terrà la primaSmorgasburg, la famosa fiera gastronomica all’aperto, in collaborazione con il Prospect Park Club Track. Inoltre, per tutto il fine settimana, i visitatori potranno divertirsi sulle giostre e approfittando dell’ingresso gratuito per i bambini al Prospect Park Zoo.
Il parco, di oltre 236 ettari, è famoso per i suoi ampi spazi verdi ed è stato progettato dagli stessi ideatori di Central Park di Manhattan. Ulteriori attrazioni del parco sono il Brooklyn Botanic Garden, che celebrerà Hanami, la tradizione giapponese di ammirare i ciliegi in fiore a partire dall’1 aprile, e il Brooklyn Museum, che ha appena aperto una nuova mostra, Georgia O’Keeffe: Living Modern.
In occasione del 10° anniversario dello Sackler Center for Feminist Art, una parte del museo celebra il movimento artistico con una retrospettiva della celebre artista. Una guida completa del Brooklyn Museum è disponibile sul sito nycgo.com.

Snug Harbor Cultural Center & Botanical Garden, sulla North Shore di Staten Island, ospita edifici storici e giardini, tra cui il Chinese Scholar’s Garden, uno dei soli due autentici giardini di questo tipo negli Stati Uniti. Caratterizzato da padiglioni, foresta di bambù, strutture rocciose, e un laghetto che ospita carpe koi, questa oasi è stata direttamente ispirata ai giardini cinesi. È possibile visitare il giardino prendendo lo Staten Island Ferry, gratuito, che parte da Lower Manhattan seguito da una breve corsa sul bus S40.

Andando a nord possiamo raggiungere il Bronx per godere degli splendidi panorami sul fiume Hudson dal parco pubblico e centro culturale a Wave Hill. I concerti in programma continuano questa primavera con musica per tutta la famiglia, tra cui il concerto Women Composers in the Spotlight domenica 23 aprile presso il Wave Hill House.
Rimanendo nel Bronx, si può visitare il New York Botanical Garden che include oltre un milione di piante in oltre 100 ettari. A partire dal 22 aprile sarà proposta nel giardino una nuova mostra,CHIHULY, che comprende 20 installazioni colorate a cura dello scultore di fama mondiale Dave Chihuly.

A Manhattan, è possibile visitare uno dei parchi più iconici al mondo, Central Park. Questa primavera, da non perdere la mostra d’arte pubblica Open House a cura dell’artista di Los Angeles Liz Glynn che mette in evidenza l’età d’oro di New York City con le sale da ballo private del XX secolo presso il Doris C. Freedman Plaza sulla 59° strada e la 5th Avenue fino a settembre. A partire dal 1° aprile Sail the Park, la gara di modellini di barche a vela che vanta una tradizione di oltre 140 anni, ritorna nei mesi più caldi per il divertimento di grandi e piccini.

I visitatori nel Queens possono esplorare il più grande parco del quartiere e location di ben due esposizioni universali, il Flushing-Meadows e Corona Park. Sede di una imponente riproduzione in acciaio del pianeta Terra chiamata Unisphere, 36m di diametro, i visitatori possono godersi una breve passeggiata tra alcune delle migliori attrazioni del Queens tra cui ilQueens Museum, dove debutta l’ultima replica di The Large Wall Series: Commissions by Contemporary Women Artists il 9 aprile. Il 12 maggio invece il King Manor Museum ospita concerti di musica da camera con il Five Boroughs Music Festival, quest’anno alla sua decima edizione.

Passeggiare nei cinque distretti
Le passeggiate sui ponti di Manhattan aiutano i turisti a scoprire la città, sia a sud che a nord dell’isola. A Lower Manhattan il Brooklyn Bridge, icona della cultura pop, permette di ammirare allo stesso tempo Brooklyn, Manhattan e la Statua della Libertà mentre si attraversa questa imponente struttura costruita 130 anni fa. Nella zona nord inveceHigh Bridge, il più antico ponte di New York City, collega i quartieri Washington Height di Manhattan a Highbridge nel Bronx.

Per un cambio di ritmo e per delle fotografie spettacolari, un must see è The High Line, parco sopraelevato costruito lungo la ex linea ferroviaria nel West Side di Manhattan. Alla fine del percorso a sud si giunge al Whitney Museum dove si potrà godere della mostra d’arte Biennale, fino all’11 giugno, che avrà luogo per la prima volta in questa location.

Il 1 maggio di quest’anno, un mese prima del solito, aprirà Governors Island, che si trova a soli 7 minuti di traghetto da Lower Manhattan. L’anno scorso ha debuttato Hills che offre splendidi paesaggi collinari, distese dove rilassarsi e un’indimenticabile vista sulla Statua della Libertà, sul New York Harbor e sullo skyline della città.

Aperture primaverili e Festività
La primavera coincide con l’inizio della stagione di baseball e New York City è la città di 2 squadre della Major League Baseball, i New York Yankees e i New York Mets, che si trovano rispettivamente nel Bronx e nel Queens. I Bronx Bombers inizieranno la loro stagione in casa il 10 aprile mentre gli Amazin’ Mets torneranno il 3 aprile. La Minor League invece prenderà il via il mese di giugno con iBrooklyn Cyclones e gli Staten Island Yankees, entrambi facilmente raggiungibili da Manhattan grazie alla metropolitana o al traghetto gratuito. Per ulteriori eventi della stagione di baseball, consultare la guida di baseball sul sito nycgo.com/baseball.

Gulliver’s Gate, a Times Square tra la 44° strada e 7th-8th Avenue, aperta dal mese di maggio, con anteprima in aprile, offrirà riparo dalle piogge primaverili. L’edificio, grande come un campo da calcio, ospiterà tecnologia avanzata, interattiva e coinvolgente, tante miniature per accendere l’immaginazione e la fantasia.

Domenica 7 maggio si potrà scoprire New York City in bicicletta grazie al TD Five Boro Bike Tour, giunto alla 40° edizione. Si potrà partecipare unendosi a più di 32.000 ciclisti e scoprire la Grande Mela con un’esperienza unica in un percorso senza traffico. I biglietti standard sono già esauriti, ma è ancora possibile aderire tramite un charity partner.

Ogni anno a Pasqua, quest’anno il 16 aprile, si potrà assistere lungo la Fifth Avenue alla Easter Parade and Easter Bonnet Festival e ammirare gli estrosi abiti e cappelli dei partecipanti. Si tratta di una tradizione di New York City nata nel 1870 che è stata rappresentata magistralmente da Irving Berlin (con l’aiuto di Judy Garland e Fred Astaire) nella canzone In Your Easter Bonnet. La sfilata, dalle 10 alle 16, percorre la Fifth Avenue partendo dalla 49° strada fino alla 57°. Il posto migliore per vedere lo spettacolo è la St. Patrick’s Cathedral, ancora meglio sarebbe portare il proprio cappellino e partecipare alla parata.

#NewYork #NYC #TraveltoUS #VisitUSAItaly

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...