Emirates e flydubai uniscono le forze con una partnership estesa

  • La partnership include un esteso accordo di codeshare, pianificazione coordinata e collaborazione tra i due network.
  • I passeggeri beneficeranno di una rete composta da oltre 200 destinazioni, collegamenti veloci e di un’integrazione dei rispettivi programmi per I frequent flyer
  • Entrambe le compagnie aeree continueranno ad essere gestite in maniera indipendente

Dubai, 17 Luglio 2017 – #Emirates e #flydubai hanno annunciato oggi una partnership ampia che vedrà le due compagnie aeree di #Dubai unire le forze per offrire ai clienti maggiori opzioni di viaggio. Entrambe le compagnie continueranno ad essere guidate indipendentemente, ma ognuna sfrutterà i network dell’altra per aumentare le operazioni e accelerarne la crescita.

La partnership va al di là del tipico accordo di code-sharing e prevede la collaborazione integrata di rete e una pianificazione coordinata. Questo nuovo modello fornirà ai clienti di flydubai la capacità di collegarsi senza soluzione di continuità alle destinazioni del network mondiale di Emirates; per i clienti di Emirates, invece, ci sarà la possibilità di collegarsi alle destinazioni servite dal vasto network regionale di flydubai.

Le due compagnie aeree svilupperanno ulteriormente il loro hub al Dubai International, allineando i loro sistemi e le loro operazioni per garantire un’esperienza di viaggio senza soluzione di continuità attraverso il moderno aeroporto, attualmente il più trafficato del mondo per i passeggeri internazionali.

Sua Altezza lo Sceicco bin Saeed Al Maktoum, Presidente e Amministratore Delegato di Emirates Group e Presidente di flydubai, ha dichiarato:  ”Questo è uno sviluppo emozionante e significativo per Emirates, per flydubai e per la città di Dubai. Entrambe le compagnie aeree sono cresciute in modo indipendente e con successo negli anni e questa nuova partnership sblocca l’immenso valore che i modelli complementari di entrambe le aziende possono portare ai consumatori, a ciascuna compagnia aerea e a Dubai”.

Emirates oggi ha una flotta di 259 velivoli wide body che raggiungono 157 destinazioni (inclusi 16 mete destinate solo al cargo). flydubai dispone invece di una flotta di 58 Boeing 737 di Nuova Generazione che tocca 95 destinazioni. Il network combinato comprende 216 destinazioni.

La partnership sta studiando le soluzioni per ottimizzare i network e gli orari di entrambe le compagnie aeree, al fine di  aprire nuovi collegamenti tra città e offrire consumatori una maggiore scelta. Inoltre, ciò aiuterà entrambe le compagnie aeree a far crescere il traffico nel network dell’altro. Entro il 2022, il network congiunto di Emirates e flydubai dovrebbe raggiungere 240 destinazioni, servite da una flotta combinata di 380 aerei.

La partnership sarà perfezionata nei prossimi mesi, con i primi accordi di codeshare attivi a partire dall’ultimo trimestre del 2017.

Completamente di proprietà della Investment Corporation di Dubai (ICD), sia Emirates che flydubai sono gestiti in modo indipendente e in gruppi di gestione distinti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...