Parma: Avanti con Meinl, si aspettano i soldi dei soci pubblici

Dopo Meinl a Parma c’è il vuoto come sostegno finanziario per l’aeroporto. Felici qualche settimana fa per l’arrivo dei soldi da Vienna, 4,5 milioni di € per proseguire il processo di passaggio da aeroportoi passeggeri a cargo.

Nell’articolo:

http://parma.repubblica.it/cronaca/2018/05/03/news/aeroporto_di_parma_il_socio_austriaco_aumenta_il_capitale-195395165/

Nelle parole di Federico Wendler (DG di Sogeap), sebbene getti acqua sul fucoco per tranquillizzare circa il futuro dell’aeroporto verdi si legge uno stato di inquietudine per il fatto che i soci pubblici e locali privati non abbiano messo ancora mano al portafoglio.

Sempre sul cargo è il futuro di Parma, ma non si conosce con chi a parte Etihad Airways che opera come consolidatore ed invia le merci a Milano. Ma poi circa i voli cargo previsti dal 2019 come si leggeva due anni fa, è chiaro e palese che sarà più in la in quanto per quella data, cioè il prossimo anno nulla sarà ancora pronto. In più non si dice che la flotta cargo del vettore emiratino ha perso i 5 A330F. Ora rimangono i B777F, ma che coprono solo parte del network precedente. Ci sarà quindi un posto per Parma nei piani di Etihad?

Non preoccupa il fatto che nel primo trimestre sono stati persi rispetto al medesimo periodo dell’anno prima ben il 54,7% dei passeggeri?

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.