DA SACBO E BIS 10 BORSE DI STUDIO ESTIVE PER L’IRLANDA

SACBO, società di gestione dell’Aeroporto di Milano Bergamo, e la
controllata società di handling BIS (BGY International Services) hanno
consegnato dieci Borse di studio dell’Associazione Intercultura ad
altrettanti giovani studenti bergamaschi, selezionati tra il centinaio di
partecipanti al progetto di alternanza scuola-lavoro svolto in ambito
aeroportuale. I dieci studenti, che partiranno tra giugno e agosto,
trascorreranno un periodo di quattro settimane a Cork in Irlanda ed
effettueranno una visita al quartiere generale della Ryanair a Dublino.
Le borse di studio sono state assegnate a quattro studenti del corso
indirizzo linguistico e turistico dell’Istituto Maiorana di Seriate (Samuele Lo
Sapio, Gianfranco Rubino, Matteo Sapia, Sara Terzi), quattro del liceo
linguistico Falcone (Elena Lin, Arianna Lubrano, Rossana Maxim, Giulia
Pastorelli), Monica Rani dell’Istituto Lorenzo Lotto e Riccardo Baggi
dell’Istituto Commerciale e Turistico Vittorio Emanuele II di Bergamo.
Alla cerimonia di consegna delle borse di studio SACBO e BIS, che si è svolta
nell’auditorium degli uffici direzionali di SACBO a Grassobbio, sono
intervenuti Emilio Bellingradi, Direttore Generale Sacbo, Amelia Corti,
Amministratore Delegato Bis, Patrizia Graziani, Dirigente Ufficio Scolastico
Provinciale di Bergamo, e Mietta Denti Rodeschini della Fondazione
Intercultura.
“Un’esperienza destinata ad arricchire ulteriormente quella maturata in
aerostazione nell’accompagnare i passeggeri, indirizzandoli nelle fasi di
check-in e pre-imbarco, fornendo un prezioso contributo a supporto delle
attività di assistenza svolte dal personale aeroportuale, anche nelle fasce
orarie più impegnative ha sottolineato Emilio Bellingardi Tutti i
partecipanti al percorso di alternanza scuola lavoro hanno mostrato
impegno, capacità, passionee interesse, e a tutti lorova il nostro
apprezzamento e incoraggiamento. I dieci più meritevoli, grazie alle borse
di studio, avranno l’opportunità di mettere in pratica le conoscenze
linguistiche apprese in ambito scolastico e confrontarsi in un ambito
diverso da quello domestico per iniziare a progettare il proprio futuro”.
“L’esperienza di trainee svolta nel percorso di alternanza scuola lavoro ha
mostrato quale valenza abbiano i giovani che si mettono in gioco in un
contesto operativo complesso come l’aeroporto, mostrando sensibilità e
capacità nei rapporti con i passeggeri” – ha aggiunto Amelia Corti.
“Immergersi in un’altra dimensione relazionale è per un giovane
un’opportunità unica ha detto Patrizia Graziani Al centro di
un’esperienza del genere c’è lo sviluppo di competenze interculturali. Ed è
significativo che cabbia le sue radici in aeroporto, da dove si parte per
raggiungere altri Paesi e che, da infrastruttura per la mobilità, contribuisce
all’internazionalizzazione del sapere e alla creazione dell’Europa della
conoscenza.
Mietta Rodeschini ha rammentato l’opportunità che
Intercultura offre ai giovani di vivere in mondi e realtà
diversi. Gli studenti vivranno in una famiglia irlandese e
“Immergersi in un’altra dimensione relazionale è per un giovane
un’opportunità unica – ha detto Patrizia Graziani Al centro di
un’esperienza del genere c’è lo sviluppo di competenze interculturali. Ed è
significativo che ciò abbia le sue radici in aeroporto, dadove si parte per
raggiungere altri Paesi e che, da infrastruttura per la mobilità, contribuisce
all’internazionalizzazione del sapere e allacreazione dell’Europa della
conoscenza”.
Mietta Rodeschini ha rammentato l’opportunità che Intercultura offre ai
giovani di vivere in mondi e realtà diversi. Gli studenti vivranno in una
famiglia irlandese e avranni ka possibilità di visitare il quartier generale
Ryanair, incontrare i capi dipartimento tecnici, commerciali, marketing e
specialmente l’amministratore delegato Michael O’Leary.
Il valore aggiunto del progetto alternanza scuola lavoro, che per i dieci
studenti assegnatari delle borse Intercultura aggiunge l’esperienza del
viaggio di studio in Irlanda, è stato riassunto da Roberto Rampinelli,
Direttore Risorse Umane e Laura Monteleone, Responsabile Sviluppo
Organizzativo di SACBO, insieme a Giacomo Cattaneo, direttore
commerciale aviation, Alberto Cominassi, direttore operazioni e Alessandro
Reina, direttore infrastrutt
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.