La Valle d’Aosta outdoor: In estate la regione offre tantissime attività da vivere tra natura e divertimento

 

C’è un posto dove l’estate è il momento ideale per fare sport all’aria aperta, lontana dalle alte temperature e spesso rinvigorita dalla fresca ombra delle Alpi. È LA Valle d’Aosta il luogo perfetto dove mettere alla prova i propri limiti ed esplorare paesaggi dal fascino incontrastato.

Andando nel dettaglio dell’offerta di questa incantevole regione, c’è soltanto l’imbarazzo della scelta. Per chi è appassionato di alpinismo, per esempio, la Vallée propone una serie di itinerari: tra i classici, da segnalare Breithorn Occidentale (4165 m) – un percorso alpinistico in alta quota di difficoltà F (facile) – e quello più impegnativo che permette di raggiungere il Monte Bianco.

Anche il trekking dà grandi soddisfazioni, con i suoi 5.000 km (e oltre) di percorsi escursionistici. Oltre 2.000 sentieri ben tracciati conducono a laghi alpini, valichi montani, bivacchi e rifugi.

La Valle d’Aosta è anche lo scenario prediletto per le gare di corsa. Qui, infatti, si tengono alcune delle competizioni più emozionanti nel panorama del trail running.

Il 27 agosto, per esempio, si può assistere alla Ultratrail du Mont-Blanc e sempre da Courmayeur parte il “giro dei giganti”- tra il 9 e il 16 settembre, il Tor des Géants l’unica gara che non gratifica solo i primi arrivati ma tutti coloro che riescono a portarla a termine. Altro appuntamento a Gressoney-La-Trinité, dove dal 27 al 29 luglio si tiene la MonteRosa Walser Trail.

Per ammirare la natura incontaminata, basta una mountain bike e tanta voglia di pedalare. Più di 1.000 chilometri tra itinerari sterrati e sentieri asfaltati aspettano solo di divertire e di mettere alla prova le capacità dei ciclisti più appassionati. Di media difficoltà, l’itinerario Tour del Lago Miserin oppure il percorso che parte dalla località di Porliod nel comune di Nus.

Per i freerider più esperti, il downhill e l’enduro sono gli sport perfetti per vivere emozioni indimenticabili.

 

Più soft, invece, l’attività sportiva con le biciclette elettriche a pedalata assistita, che si possono noleggiare in varie località turistiche, consentendo anche ai meno allenati di affrontare serenamente i pendii della regione.

E gli irriducibili dello sci? La Valle d’Aosta accontenta anche loro! A Breuil-Cervinia le grandi discese sulla neve sono infatti sempre possibili salendo ai 3.500 metri del Plateau Rosà.  È proprio qui infatti che, fino al 9 settembre, sono in funzione gli impianti di risalita.

Territorio ricco di fascino e di avventura, la regione più piccola d’Italia offre agli appassionati e ai curiosi arrampicate su pareti naturali e vie ferrate da vivere in compagnia delle guide alpine. Tra le pareti naturali si segnala la palestra di Molliet – situata nella selvaggia ed incontaminata Valgrisenche. Per gli escursionisti preparati, le vie ferrate rappresentano la possibilità di oltrepassare i propri limiti per entrare direttamente nell’universo verticale dell’alpinismo. Dalle salite aggrappati alle rocce, alle discese entusiasmanti lungo le acque della Dora Baltea e dei torrenti alpini. Il rafting, a bordo di gommoni e accompagnati da istruttori specializzate, oppure il kayak fluviale o la canoa canadese sono solo alcune delle attività in acqua proposte dal territorio.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.