BORA BORA: RITORNO ALLE ORIGINI PER UN NUOVO INIZIO

La vacanza perfetta per chi è alla ricerca di un lusso esclusivo, in un’isola ricca di avventura

Milano, 31 agosto 2018 – Svegliarsi nel proprio bungalow sull’acqua, in questa splendida isola e scorgere le canoe a bilanciere che si avvicinano alle terrazze private dei visitatori per offrire una ricca colazione a base di frutta fresca, pasticcini e succhi di frutta. Questo modo unico di iniziare la giornata a Bora Bora è l’ideale per raccogliere l’energia necessaria a dedicarsi alle numerose attività che l’isola offre: la sua meravigliosa laguna con le acque blu è perfetta per tutti i tipi di sport acquatici ed esperienze legate alla natura, come dare da mangiare alle razze.

Visitare Bora Bora significa anche tornare alle origini, poichè il suo antico nome significava “la primogenita”: secondo la leggenda Bora Bora fu infatti la prima isola che emerse dal mare dopo la creazione di Raiatea da parte di Taaroa, il dio supremo. Venne però chiamata Bora Bora in seguito, e l’aspetto più curioso della storia è che la lettera “B”, che compare ben due volte nel nome dell’isola, non esiste nella lingua tahitiana. Quando il capitano Cook udì per la prima volta questo nome, capì male e scambiò per una “B” il lieve suono della “P” in tahitiano; così chiamò l’isola Bolabola, che si evolse successivamente in Bora Bora.

È possibile esplorare l’isola su tre diversi livelli. Via mare, per scoprire i vivaci colori di flora e fauna acquatiche, con il rosso dei coralli e il bianco dei pesci tropicali: oltre allo snorkeling si possono organizzare escursioni in barca, con una sosta per un picnic in una delle numerose, splendide spiagge. A bordo di un elicottero, per visitare Bora Bora per via aerea, oppure, semplicemente perlustrarla a piedi, per godersi gli incantevoli paesaggi o  lasciarsi incuriosire da gallerie e negozi con prodotti locali, come le perle nere.

© Tahiti Tourisme

Bora Bora in breve:

  • Come arrivare: frequenti collegamenti della durata di 50 minuti da Papeete o Moorea e frequenze giornaliere di 20 minuti da Huahine e Raiatea con Air Tahiti. Dall’aeroporto, situato su un bellissimo motu, è possibile raggiungere il porto di Vaitape con un breve tragitto in traghetto.

  • Trasporti: a Bora Bora ci sono pochi taxi e il trasporto pubblico è operato da Le Truck.

  • Accommodation: lussuosi hotel e resort con spa, ma anche pensioni. Il transfer ai singoli resort avviene tramite motoscafi privati dall’aeroporto o via shuttle da Vaitape.

  • Attività: jetski, waterski, snorkeling, canoa, escursioni, tour in elicottero, safari 4×4, spa, shopping, gastronomia.

Per ulteriori informazioni visitare il sito: https://tahititourisme.it/it-it/isole/bora-bora/

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.