FAKARAVA, LA LAGUNA “BLU MATISSE”

il

Milano, dicembre 2018 – Purezza, unicità e tranquillità caratterizzano il secondo più grande atollo della Polinesia Francese, dopo Rangiroa: Fakarava.
Il nome dell’isola significa, non a caso, “bellissima”, “che rende le cose splendide” e rappresenta le incredibili bellezze dei piccoli isolotti che circondano la laguna e della ricchezza dei suoi fondali.
Proprio l’unicità delle specie endemiche protette che fanno parte della fauna e della flora sottomarina (e non solo) hanno valso all’isola la qualifica di biosfera riserva dell’UNESCO. 

Attraverso due passes, quella di Garuae a nord (la più ampia della Polinesia Francese) e quella di Tumakohua a sud, le correnti dell’oceano si riversano all’interno della laguna favorendo il passaggio dell’acqua e delle specie animali marine, oltre a rappresentare la porta di ingresso per navi da crociera e per il trasporto merci.
Entrambe sono spot imperidibili per gli amanti delle immersioni, che qui hanno modo di osservare le diverse specie di pesci, squali e coralli che ne popolano le acque cristalline ed i ricchi fondali.

I colori della splendida laguna di Fakarava sono così intensi da aver ispirato il famoso pittore francese Henri Marisse, che trascorse tre mesi a Tahiti e ebbe occasione di visitare Fakarava, dove fu profondamente colpito dalla varietà e dalle sfumature di blu della laguna. La scoperta fu tale da innescare in lui una nuova visione artistica.

Fakarava mantiene ancora oggi la propria autenticità e vanta bellissime spiagge immacolate. Sull’isola non ci sono grandi catene alberghiere, ma solo piccole strutture e guesthouse che regalano un’esperienza del tutto genuina ed un diretto contatto con la piccola comunità locale.
 

© Gilles_DIRAIMONDO

Fakarava in breve:

  • Come arrivare: Fakarava è servita da Air Tahiti con voli diretti da Papeete e frequenti voli da Bora Bora. La durata del volo diretto da Papeete è di 1 ora e 10 minuti, mentre quello con connessione da Bora Bora è di 2 ore e 30 minuti.

  • Trasporti in loco: Per avventurarsi verso le zone più popolate degli atolli, si possono noleggiare auto e biciclette. Per esplorare la laguna e i motu circostanti si possono noleggiare barche a motore, canoe e barche a vela.

  • Accommodation: le sistemazioni offerte a Fakarava sono varie, dal semplice affascinante stabilimento con bungalow sulla spiaggia fino alle pensioni familiari.

  • Attività: immersioni per osservare la flora e la fauna della laguna; visita ai due villaggi principali di Tetamanu e Rotoava; escursioni in laguna; visita a un allevamento di perle.

  • Spot culturali: Villaggio di Tetamanu, con una delle prime chiese cattolichecostruite in Polinesia Francese nel 1974, completamente in corallo.

Per ulteriori informazioni visitare il sito: https://tahititourisme.it/it-it/isole/fakarava

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.