Lufthansa se entra in Alitalia lascerebbe il 51% in mani italiane

il

Una nuova versione del piano Lufthansa e’ emersa nell’intervista di Harry Hohemeister rilasciata ad Handelsblatt. Un 51% in mani italiane, tagli fino a quasi 3000 unità nel personale, meno aerei sul medio raggio con il taglio dei regional Embraer, chiuse le rotte in perdita asiatiche ad eccezione di Tokyo ed un punto interrogativo su Handling e manutenzione.

Il nuovo piano Lufthansa uscito da questa intervista – evidentemente i tedeschi non hanno solo il piano A, ma anche il B, C, D ed etc – vedrebbe una flotta sui 75-90 aerei. Fatti fuori gli Embraer ci sarebbero solo Airbus ed il costruttore europeo sarebbe il riferimento per il rifacimento della flotta a scapito di Boeing.

Per il network scomparirebbero le rotte in perdita sull’Asia, fatta eccezione per Tokyo che risulta favorevole per il fatto che i giapponesi che ci sono pagano tanto e ci vola solo Alitalia. Le giapponesi, vedi JAL ha chiuso ed ANA ha il code share.

Poi più USA, Nord America e Sudafrica nel network del futuro. Sul medio raggio ci sarebbe l’opzione con Air Dolomiti in crescita costante e sopratutto probabilmente non solo limitata agli Embraer a quanto pare.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.