Austrian Airlines converte gli aerei passeggeri in mercantili

il


I sedili passeggeri di due B777 sono attualmente in fase di rimozione
L’espansione aumenterà la capacità di trasporto di circa il 35 percento

Le operazioni di volo regolari presso Austrian Airlines sono sospese dal 18 marzo a causa della crisi di Corona. Da allora la compagnia aerea nazionale austriaca ha parcheggiato all’incirca 70 aerei all’aeroporto di Vienna. Tuttavia, gran parte della flotta a lungo raggio ha avuto un nuovo scopo: l’aereo ora trasporta merci aeree, principalmente dalla Cina e dalla Malesia all’Austria. A tal fine, Austrian Airlines ha già utilizzato lo spazio sui sedili degli aeromobili nella cabina passeggeri nelle ultime settimane, oltre alla capacità di carico nella pancia dell’aeromobile. A causa della forte domanda, la compagnia aerea rosso-bianco-rosso ha avviato il processo di certificazione necessario per la conversione temporanea di aeromobili passeggeri in aerei cargo. Ieri la conversione del primo dei due B777 è iniziata all’Austrian Technik di Vienna.

La rimozione di 270 dei 306 posti passeggeri da tutte le classi di viaggio è iniziata con l’aeromobile con la registrazione OE-LPC ed è prevista per essere completata mercoledì 29 aprile. La conversione del secondo jet a lungo raggio con la registrazione OE- L’LPA inizierà il 3 maggio e il completamento è previsto per il 7 maggio. Lo smantellamento dei posti in Economy, Premium Economy e Business Class richiederà circa 500 ore-uomo per aereo e aumenterà la capacità di carico dei jet austriaci di circa il 35% . Il volume del carico che può essere trasportato nella cabina dell’aeromobile e nella cabina passeggeri sarà quindi aumentato da circa 210 m3 a 280 m3.

“La richiesta di trasporto merci, in particolare di dispositivi di protezione medica, è enorme. Ora stiamo facendo spazio per più carico sui nostri getti a lungo raggio. Ciò consentirà di colmare il tempo fino a quando la nostra attività passeggeri riprenderà”, spiega il direttore operativo di Austrian Airlines L’agente Jens Ritter questo passaggio. “Non appena la domanda di viaggio si ripresenta, possiamo riconvertire l’aereo in aerei passeggeri in qualsiasi momento”, aggiunge.

Circa 50 voli cargo completati, altri 45 voli previsti
Da Xiamen, Penang e Shanghai, la compagnia aerea austriaca ha già operato circa 50 voli cargo. In collaborazione con lo specialista del trasporto merci Lufthansa Cargo e tempo: in Austria, circa 770 tonnellate di merci di soccorso per cure mediche sono state portate in Austria. Altri 45 voli sono attualmente in fase di pianificazione.

Al momento, il programma di voli cargo austriaci comprende un collegamento giornaliero con Shanghai e voli regolari per Xiamen e Penang. Dall’inizio di maggio l’offerta di merci verrà ampliata per includere voli per Pechino e Shenzen. Altre destinazioni in Cina, ma anche in altri paesi, possono essere esaminate e incluse con breve preavviso.

 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.