Delta ritirerà tutti gli MD88 e MD90 entro fine giugno 2020

il

Delta Air Lines ritirerà gli aeromobili McDonnell Douglas MD-88 e MD-90 prima del previsto, con entrambi i tipi di aeromobili che usciranno dalla flotta a partire da giugno 2020.

Il programma di pensionamento accelerato di entrambi gli aeromobili è il risultato della pandemia di COVID-19 poiché la compagnia aerea riduce la capacità a livello di sistema.

Delta ha ridotto la flotta attiva complessiva di circa la metà, parcheggiando più di 600 aeromobili mainline e regionali negli ultimi due mesi.

Delta è stata in grado di reagire rapidamente alla crisi COVID-19 parcheggiando gli aeromobili e considerando i pensionamenti anticipati di aerei più vecchi e meno efficienti.

L’MD-88 da 149 posti era precedentemente destinato a ritirarsi entro la fine del 2020. A febbraio di quest’anno, prima della riduzione della flotta guidata dal coronavirus, erano operativi 47 MD-88 e 29 MD-90.

Entrambi gli aeromobili operavano attraverso gran parte della rete domestica di Delta e sono stati cavalli di battaglia per la compagnia aerea.

Delta continua a valutare il suo piano di flotta più ampio e prenderà in considerazione ulteriori ritiri di aeromobili per concentrarsi su una flotta moderna e più semplificata in futuro.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.