AElia scrive al Ministro Franceschini. La tassa di lusso per l’imbarco e’ iniqua


Nei giorni scorsi l’Amministratore di AElia Srl Com.te Mario Marinelli ha preso carta e penna ed ha scritto al Ministro del MiBACT On.le Dario Franceschini.

Il perché’ e’ subito detto, la situazione globale attuale non e’ delle migliori. In Italia ci sono una cinquantina di operatori, dei quali 5 soli di linea.

Qui di seguito la lettera:

Marinelli segnala al Ministro, l’iniquità di una tassa presente al momento solo in Italia. Si tratta di quella applicata ai passeggeri, che usano voli privati. E’ unica nel suo genere in Europa, perché viene applicata ad ogni passeggero in arrivo e partenza su un volo privato. Varia da 100 a 200€ a persona, che siano in arrivo oppure in partenza. Dovrebbe essere applicata sia a vettori italiani, che stranieri. Difatto scrive Marinelli, per una complessità della possibilità di verifica dei pagamenti da parte dell’Agenzia delle Entrate, chi paga sono solo i primi.

Questo porta ad una reale sperequazione, volare straniero da e per l’Italia significa non vedersela computata nel prezzo del noleggio dell’aereo. Invece, utilizzando un aereo di una compagnia aerea italiana, questa viene addebitata. Oltre, ad essere un fattore penalizzante per l’incoming turistico straniero verso il nostro paese, che sceglie a giusta ragione e convenienza un paese del Mediterraneo viciniore, a scapito dell’Italia.

Questa tassa “di lusso”, non viene applicata solo a chi vola su un aereo d’affari, per turismo o diletto, da e per l’Italia. Ma, anche ai rimpatri in uscita ed entrata su voli ambulanza.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.