Korean Air si unisce per garantire il tuo viaggio sicuro

il

Il 29 giugno, dipendenti e dirigenti di Korean Air hanno partecipato alla disinfezione di un aeromobile presso la sede della compagnia aerea a Seoul per dimostrare il loro impegno a fornire un ambiente sicuro a bordo.

Circa 30 dipendenti e dirigenti, tra cui il presidente della Korean Air Walter Cho, hanno partecipato volontariamente ai lavori di disinfezione di un aereo A330-300 che ha completato il suo volo sulla rotta Jeju-Gimpo il 28 giugno.

Dopo aver ricevuto una formazione sulle linee guida di sicurezza e sui metodi di disinfezione della cabina, hanno meticolosamente e accuratamente pulito i sedili, i braccioli, le cinture di sicurezza e le tabelle dei pasti, nonché le finestre e le toilette utilizzando panni per la pulizia e disinfettante.

Il presidente Walter Cho ha dichiarato: “Korean Air pone la salute e la sicurezza dei suoi passeggeri come la nostra massima priorità. Dirigenti e impiegati si sono uniti per assicurare ai clienti la nostra dedizione a fornire un ambiente di volo ancora più sicuro”.

Korean Air mantiene voli sicuri disinfettando accuratamente tutti i suoi aeromobili. La compagnia aerea esegue la disinfezione più spesso dei requisiti legali. I voli domestici vengono disinfettati più di una volta alla settimana e vengono eseguiti ulteriori lavori di disinfezione su tutti i voli internazionali in arrivo all’aeroporto internazionale di Incheon e quelli in partenza da Incheon per le Americhe.

Inoltre, se un passeggero mostra sintomi di COVID-19, l’aeromobile viene isolato e viene sottoposto a uno speciale processo di disinfezione.

Korean Air disinfetta utilizzando MD-125, un prodotto di sterilizzazione approvato dal Ministero coreano della sicurezza alimentare e farmaceutica e dalla U.S. Environmental Protection Agency (EPA). È noto come un prodotto efficace per eliminare COVID-19.

Nel frattempo, Korean Air ha implementato varie misure per viaggiare in sicurezza dei clienti. Il 10 giugno, la compagnia aerea ha introdotto un sistema di imbarco di zona “back to front” in cui i passeggeri seduti nella parte posteriore dell’aeromobile vengono imbarcati per primi per ridurre al minimo l’interazione tra i passeggeri.

La compagnia aerea controlla anche le temperature di tutti i passeggeri prima di salire a bordo. A bordo, i membri dell’equipaggio di cabina lavorano in abiti protettivi, occhiali e maschere e tutti i passeggeri devono indossare maschere facciali durante il volo. Il disinfettante per le mani è disponibile anche all’aeroporto e sull’aereo.

Nel frattempo, Korean Air mantiene la massima qualità dell’aria in cabina su tutti i suoi aeromobili. Circa metà dell’aria della cabina proviene dall’esterno dell’aereo e metà dell’aria filtrata dall’interno della cabina. L’aria esterna entra continuamente nell’aereo attraverso il motore in cui è compressa e l’aria della cabina viene fatta ricircolare dopo aver attraversato i filtri dell’aria HEPA (High Particulate Air) che rimuovono quasi il 100% di qualsiasi particolato che potrebbe essere presente. L’aria viene scambiata ogni due o tre minuti. Inoltre, l’aria della cabina su tutti gli aeromobili della Korean Air è progettata per fluire dal soffitto al pavimento anziché dalla parte anteriore a quella posteriore, riducendo al minimo la diffusione di contaminanti attraverso la cabina.

Korean Air continuerà a migliorare le misure di salute e sicurezza per proteggere i propri clienti e dipendenti

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.