Alleanza strategica per American Airlines e JetBlue Airways

il

JetBlue Airways Corporation e American Airlines Group Inc. hanno annunciato oggi una partnership strategica che creerà una connettività senza interruzioni per i viaggiatori nel nord-est e una scelta più ampia per i clienti attraverso le loro reti nazionali e internazionali complementari. Inoltre, la relazione accelererà il recupero di ciascuna compagnia aerea in quanto l’industria dei viaggi si adatta alle nuove tendenze a seguito della pandemia.

La partnership comprende un accordo di alleanza che propone vantaggi in codeshare e fedeltà che miglioreranno le offerte di ciascun vettore a New York e Boston, fornendo crescita strategica e valore guida per i clienti e i membri dell’equipaggio di entrambe le compagnie aeree. I clienti beneficeranno di numerosi vantaggi derivanti dalla nuova partnership, tra cui:

Rotte nuove e ampliate: la partnership consente nuove opportunità di crescita strategica per entrambe le compagnie aeree. Di conseguenza, American lancerà un servizio internazionale da New York (JFK) a Tel Aviv (TLV) e ad Atene (ATH) e JFK a Rio De Janeiro (GIG) tornerà come rotta stagionale giornaliera nell’inverno 2021, oltre a continuando a servire destinazioni popolari a lungo raggio come Londra (LHR) e Madrid (MAD). JetBlue accelererà inoltre la sua crescita in città chiave, offrendo il suo servizio pluripremiato a un numero maggiore di clienti. JetBlue crescerà nella grande New York City, aggiungendo voli a LaGuardia (LGA) e Newark (EWR), aumentando anche la sua presenza a JFK per collegamenti senza soluzione di continuità con la rete internazionale espansa americana. JetBlue prevede di migliorare il servizio ai mercati strategici sulla East Coast, West Coast e nel sud-est, basandosi sul servizio recentemente annunciato da JetBlue tra EWR e nove mercati, incluso il servizio Mint® a Los Angeles (LAX) e San Francisco (SFO).
Maggiori vantaggi in termini di scelta e fedeltà: attraverso le loro reti integrate, JetBlue e American opereranno voli in codeshare reciproco, offrendo ai clienti nuove opzioni con orari migliorati, tariffe competitive e accesso senza sosta a più destinazioni nazionali e internazionali. JetBlue otterrà la connettività a più destinazioni negli Stati Uniti, una vasta rete globale e una proposta migliorata di frequent flyer, mentre American integrerà il servizio migliorato e ampliato di JetBlue con nuove rotte internazionali. JetBlue e i membri della fidelizzazione americani godranno anche di nuovi vantaggi mentre i vettori stanno esplorando ulteriori esperienze premium per i clienti.
Esperienza senza soluzione di continuità: i clienti potranno godere di un’esperienza senza soluzione di continuità su entrambe le compagnie aeree, inclusa la possibilità di prenotare un singolo itinerario su entrambi i siti Web, comodi collegamenti e un’esperienza sul campo migliorata, risultando in una proposta convincente sia per i clienti di piacere che per quelli aziendali. Inoltre, i clienti che cercano maggiore comfort nel servizio transcontinentale avranno accesso sia al servizio Mint di JetBlue che al servizio Transcon di tre classi americano.
“L’abbinamento della rete domestica di JetBlue alla mappa delle rotte internazionali americane crea una nuova scelta competitiva nel nord-est, dove i clienti desiderano un’alternativa ai vettori di rete dominanti”, ha dichiarato Joanna Geraghty, presidente e direttore operativo di JetBlue. “Questa partnership con American è il prossimo passo nel nostro piano per accelerare il recupero del coronavirus, far volare di nuovo i membri dell’equipaggio e i nostri aerei e alimentare la crescita di JetBlue nel futuro”.

“Questa è un’incredibile opportunità per entrambe le nostre compagnie aeree”, ha dichiarato il presidente di American Airlines Robert Isom. “American ha una solida storia nel nord-est e siamo orgogliosi di collaborare con JetBlue come ultimo capitolo di quella lunga storia. Insieme, possiamo offrire ai clienti un prodotto leader del settore a New York e Boston con più voli e più posti in più città ”.

Nuove rotte da nord-est

La partnership tra American e JetBlue consente una crescita internazionale sostenibile per i clienti nel nord-est di JFK, che continuerà a integrare il solido servizio internazionale di Filadelfia (PHL), per ulteriori opzioni.

Dopo l’attuazione dell’accordo di alleanza, American intende lanciare un servizio tra JFK e TLV e introdurrà un nuovo servizio stagionale tra JFK e ATH la prossima estate, per soddisfare la forte domanda locale. Il nuovo servizio non-stop per TLV e ATH di JFK saranno i primi voli internazionali a lungo raggio che American ha lanciato da New York in oltre quattro anni. American effettuerà anche un servizio stagionale giornaliero per GIG a partire dall’inverno 2021 durante il periodo estivo di punta a Rio de Janeiro. E, una volta terminata la pandemia di coronavirus, la nuova partnership faciliterà sicuramente gli americani aggiungendo nuovi mercati a lungo raggio in Europa, Africa, India e Sud America

In qualità di Hometown Airline® di New York, JetBlue prevede di aumentare il volo fuori dai tre principali aeroporti di New York, offrendo la sua pluripremiata esperienza a più clienti. La sua crescita in JFK mirerà a offrire ancora più opportunità di connessione alla crescente rete internazionale di destinazioni americane. Sia da New York che da Boston, JetBlue prevede di migliorare il servizio ai mercati strategici, compresi quelli sulla East Coast, West Coast e nel sud-est. Ciò si baserà ulteriormente sulla crescita recentemente annunciata da JetBlue tra EWR e nove mercati, compreso il servizio Mint a LAX e SFO.

Maggiori vantaggi in termini di scelta e fedeltà: Codeshare crea più opzioni per i clienti

JetBlue e American inizieranno una nuova relazione in codeshare, offrendo ai clienti un accesso senza soluzione di continuità a più destinazioni, incluso il servizio internazionale. La condivisione del codice introdurrà i clienti JetBlue su oltre 60 nuove rotte gestite da American e introdurrà i clienti americani su oltre 130 nuove rotte gestite da JetBlue. Il code-sharing consente ai clienti di prenotare un unico itinerario combinando voli da entrambe le compagnie aeree, il che si tradurrà in un’esperienza di check-in completo e collegamenti aerei senza soluzione di continuità dall’origine alla destinazione.

“I clienti JetBlue avranno più rotte e destinazioni tra cui scegliere attraverso l’ampia rete globale di American Airlines”, ha dichiarato Scott Laurence, responsabile delle entrate e della pianificazione, JetBlue. “Insieme offriremo ai clienti opzioni migliori di quelle che potremmo fare da sole. Questa partnership consente a JetBlue di offrire le nostre tariffe basse e un ottimo servizio a un numero ancora maggiore di clienti espandendo la nostra presenza nella nostra città natale, accrescendo la rilevanza a Boston e supportando il nostro franchising Mint di successo.

“I viaggi di piacere sono importanti per i nostri clienti e la rete JetBlue abbinata al loro servizio pluripremiato è la soluzione perfetta”, ha affermato Vasu Raja, Chief Revenue Officer di American Airlines. “I clienti di entrambe le compagnie aeree apprezzano l’accesso a più destinazioni, sia che si tratti di un cliente JetBlue che desidera un accesso più diretto al Sud America da New York o di un cliente americano che desidera un servizio più affidabile in Florida. Insieme, possiamo offrire ai nostri clienti il ​​meglio di entrambi i mondi. ”

Esperienza eccezionale: prodotti leader del settore e miglioramenti al servizio esistente

JetBlue e American offriranno ai clienti più opzioni sul servizio Transcon da New York alla costa occidentale. Il famoso servizio di tre classi americano sull’Airbus A321T si unirà a JetBlue con la sua esperienza premium con la menta e sedili premurosi.

L’esperienza premium verrà estesa anche alla flotta. American intende operare un maggior numero di velivoli regionali di doppia classe con prima classe a partire dal prossimo anno, fornendo l’esperienza premium preferita dai clienti nel nord-est.

JetBlue non aderirà a oneworld® o all’Accordo commerciale congiunto atlantico AA / IAG e continuerà con i piani per lanciare e operare in modo indipendente voli transatlantici verso Londra nel 2021.

L’attuazione dell’accordo di alleanza e di altri accordi qui descritti è soggetta alla negoziazione e all’esecuzione della documentazione definitiva e alla revisione governativa.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.