Cathay Pacific in giugno ha trasportato una media di 900 passeggeri al giorno. Ha emesso un avviso di crollo dei guadagni

il

Il gruppo Cathay Pacific ha emesso un avviso di allarme sui profitti e ha rilasciato i dati sul traffico combinato di Cathay Pacific e Cathay Dragon per giugno 2020.

 

Avviso di allarme sui profitti
Nell’annuncio dei risultati annuali del 2019 dell’11 marzo 2020, il Gruppo aveva comunicato di prevedere una perdita sostanziale per la prima metà del 2020. Sulla base dei risultati non certificati del gruppo per i sei mesi chiusi al 30 giugno 2020 e base coerente sotto tutti gli aspetti rilevanti con i principi contabili normalmente adottati dal Gruppo come indicato nella relazione annuale per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2019, gli Amministratori di Cathay Pacific Airways Limited stimano che per i sei mesi chiusi al 30 giugno 2020, il Gruppo registrerà una perdita netta attribuibile agli azionisti di circa 9,9 miliardi di HK $, che si confronta con un utile netto per gli azionisti di 1,3 miliardi di HK $ per lo stesso periodo nel 2019. Ciò include oneri di svalutazione pari a circa 2,4 miliardi di HK $, che riguardano principalmente 16 aeromobili che è improbabile che rientrino nuovamente in un servizio economico significativo prima della stagione estiva 2021 insieme ad alcune attività delle filiali delle compagnie aeree. Questa perdita netta provvisoria stimata è in fase di revisione da parte dei nostri revisori e può essere soggetta ad adeguamenti.

Dati sul traffico per giugno 2020
Cathay Pacific e Cathay Dragon hanno trasportato un totale di 27.106 passeggeri il mese scorso, con un calo del 99,1% rispetto a giugno 2019. I chilometri passeggeri (RPK) del mese sono diminuiti del 98,8% su base annua. Il fattore di carico passeggeri è sceso di 59,3 punti percentuali al 27,3%, mentre la capacità, misurata nei chilometri disponibili (ASK), è diminuita del 96,1%. Nei primi sei mesi del 2020, il numero di passeggeri trasportati è diminuito del 76% a fronte di una riduzione della capacità del 65,7% e di una riduzione del 72,6% degli RPK, rispetto allo stesso semestre per il 2019.

Le due compagnie aeree hanno trasportato 93.228 tonnellate di merci e posta il mese scorso, con un calo del 43,1% rispetto a giugno 2019. Il fatturato del mese di tonnellate di merci (RFTK) è diminuito del 35,8% su base annua. Il fattore di carico di merci e posta è aumentato di 11,7 punti percentuali al 74,5%, mentre la capacità, misurata in tonnellate di merci disponibili (AFTK), è diminuita del 45,9%. Nei primi sei mesi del 2020, il tonnellaggio è diminuito del 31,9% a fronte di un calo della capacità del 31% e di una riduzione del 24,6% degli RFTK, rispetto al primo semestre del 2019.

Ronald Lam, Chief Customer and Commercial Officer di Cathay Pacific Group, ha dichiarato: “Il panorama dell’aviazione internazionale rimane incredibilmente incerto con restrizioni alle frontiere e misure di quarantena ancora in atto in tutto il mondo. Sebbene abbiamo iniziato a vedere alcuni sviluppi iniziali, in particolare un leggero aumento del numero di passeggeri in transito in seguito all’allentamento delle restrizioni al transito attraverso l’aeroporto internazionale di Hong Kong, non abbiamo ancora visto segni significativi di miglioramento immediato. ”

Passeggeri
Lam ha dichiarato delle prestazioni del traffico di giugno delle compagnie aeree: “La domanda ha continuato a essere molto debole a giugno con le nostre compagnie aeree che trasportavano meno dell’1% dei passeggeri che trasportavamo nello stesso mese nel 2019. Abbiamo operato circa il 4% del nostro normale volo passeggeri capacità a giugno. Questo è stato leggermente più di quello che abbiamo operato a maggio, dopo aver ripreso i servizi verso alcune destinazioni come New York, San Francisco, Amsterdam e Melbourne a fine giugno. Il fattore di carico è rimasto basso al 27,3% e in media abbiamo trasportato circa 900 passeggeri al giorno.

“Abbiamo osservato una graduale ripresa del collegamento tra la domanda di passeggeri in quanto il divieto di transito attraverso l’aeroporto internazionale di Hong Kong ha iniziato a essere parzialmente alleggerito. Verso la fine del mese, il traffico di transito ha raggiunto circa il 32% del traffico complessivo, con una notevole domanda da destinazioni nel sud-est asiatico come le Filippine e il Vietnam verso il Nord America. Questo cambiamento nel mix di traffico ha comportato tuttavia una prestazione di rendimento medio più ridotta. ”

Carico
Nel mese di giugno Cathay Pacific ha continuato a gestire un programma completo di spedizionieri e voli charter dalla sua filiale cargo, Air Hong Kong. Ci sono stati meno voli passeggeri solo cargo rispetto a maggio.

Lam ha dichiarato: “Nonostante una leggera ripresa dei movimenti di trasporto aereo di merci in generale, il nostro tonnellaggio di merci è diminuito del 5% di mese in mese in quanto la domanda di forniture mediche è diminuita dopo un mese di punta a maggio. La riduzione del trasporto a lungo raggio dalla Cina continentale e da Hong Kong ha lasciato il posto ai movimenti dal sud-est asiatico e dal subcontinente indiano mentre le misure di blocco locali si allentavano.

“Nel frattempo, il miglioramento dei carichi in entrata a Hong Kong e del supporto di rete ha portato a un fattore di carico più elevato, che è aumentato di 11,7 punti percentuali su base annua al 74,5%. I rendimenti sono diminuiti in seguito al significativo aumento registrato a maggio. ”

Futuro

All’inizio di questa settimana, gli azionisti di Cathay Pacific hanno approvato le risoluzioni relative al piano di ricapitalizzazione della società da $ 39 miliardi HK. Il team di gestione sta procedendo con una revisione completa di tutti gli aspetti delle operazioni del Gruppo e formulerà le sue raccomandazioni al consiglio di amministrazione in merito alle dimensioni e alla forma future delle compagnie aeree entro il quarto trimestre.

Lam ha dichiarato: “Mentre alcuni mercati stanno iniziando ad allentare le restrizioni alle frontiere e i requisiti di quarantena a luglio, restiamo cauti e agili nel nostro approccio al ripristino dei nostri servizi di volo passeggeri. Abbiamo adeguato la nostra capacità complessiva per luglio a circa il 7%, il che rimane soggetto al potenziale ulteriore rilassamento o inasprimento delle misure sanitarie del governo. Prevediamo che le nostre compagnie aeree opereranno fino al 10% del normale orario dei voli in agosto e continueranno a valutare il potenziale di aumentare più voli e aggiungere destinazioni per i nostri clienti nei prossimi mesi.

“L’unica certezza che affronta l’industria aeronautica globale è che il panorama cambierà significativamente quando i viaggi aerei internazionali si riprenderanno. Il Gruppo si sta muovendo in modo decisivo per posizionare l’azienda in modo competitivo e garantire la propria salute finanziaria a lungo termine in una nuova normalità. Ciò che non cambierà è il nostro risoluto impegno per la sicurezza, per servire i nostri clienti e la nostra dedizione nel contribuire al successo dell’hub internazionale dell’aviazione di Hong Kong. Rimaniamo assolutamente fiduciosi nelle prospettive a lungo termine sia del Cathay Pacific Group sia del nostro hub di casa “.

 

CATHAY PACIFIC /

CATHAY DRAGON COMBINED TRAFFIC

JUN % Change Cumulative %Change
2020 VS JUN 2019  JUN 2020 YTD 
RPK (000)
 – Chinese mainland 3,350 -99.5% 757,639 -83.4%
 – North East Asia 5,791 -99.6% 2,007,121 -76.1%
 – South East Asia 17,796 -98.8% 2,308,206 -74.1%
– South Asia, Middle East  & Africa -100.0% 1,449,874 -72.6%
 – South West Pacific 21,713 -98.2% 3,102,322 -61.3%
 – North America 71,010 -97.9% 5,276,304 -71.4%
 – Europe 26,053 -99.1% 3,766,593 -74.0%
RPK Total (000) 145,713 -98.8% 18,668,059 -72.6%
Passengers carried 27,106 -99.1% 4,389,092 -76.0%
Cargo and mail revenue tonne km (000) 596,037 -35.8% 4,129,114 -24.6%
Cargo and mail carried (000kg) 93,228 -43.1% 666,525 -31.9%
Number of flights 1,110 -83.7% 15,713 -61.7%

 

CATHAY PACIFIC /

CATHAY DRAGON COMBINED CAPACITY

JUN % Change Cumulative %Change
2020 VS JUN 2019  JUN 2020 YTD 
ASK (000)
 – Chinese mainland 22,811 -97.6% 1,244,583 -78.7%
 – North East Asia 26,101 -98.4% 2,970,028 -71.1%
 – South East Asia 74,624 -95.9% 3,667,936 -65.7%
– South Asia, Middle East  & Africa -100.0% 2,278,996 -64.1%
 – South West Pacific 67,500 -95.2% 4,385,990 -53.3%
 – North America 234,994 -93.7% 7,639,514 -64.5%
 – Europe 107,117 -96.5% 5,544,914 -66.9%
ASK Total (000) 533,147 -96.1% 27,731,961 -65.7%
Passenger load factor 27.3% -59.3pt 67.3% -16.9pt
Available cargo/mail tonne km (000) 799,987 -45.9% 5,958,145 -31.0%
Cargo and mail load factor 74.5% 11.7pt 69.3% 5.9pt
ATK (000) 850,713 -69.4% 8,594,749 -47.3%

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.