Covid-19 : grido di allarme dai vettori privati italiani. Sbloccate i fondi di compensazione

il

Un accorato e congiunto grido di allarme al governo viene dai vertici di Air Dolomiti, Blue Panorama e Neos. Entrambi chiedono lo sblocco dei 130 milioni di € previsti per la compensazione dei danni causati dalla pandemia. Leonard Berberi del corriere.it lo ha raccolto dai diretti interessati.

L’articolo e’ al link:

I fondi sono ancora congelati perché il procedimento e’ in itinere tra l’Italia e Bruxelles, che chiede lumi aggiuntivi da integrare al procedimento.

Air Dolomiti in particolare con Joerg Eberhart segnala che le prenotazioni sono in crollo dell’85% rispetto a un anno fa e stanno bruciando dai 5 a 10 milioni di € al mese.

I fondi promessi per 130 milioni e ancora non erogati non sarebbero più oramai sufficienti a coprire le perdite.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.