Austrian Airlines lancia i test Covid-19 obbligatori


Progetto congiunto con gli aeroporti di Vienna e Amburgo

Risultati negativi dei test richiesti per i voli tra Vienna e Amburgo (OS171 / OS172) a partire dal 12 novembre 2020

Il test rapido dell’antigene è ora obbligatorio e rimane gratuito

Non sostituisce i test PCR e i regolamenti di viaggio imposti dal governo

Il COO di Austrian Airlines Jens Ritter: “L’obiettivo è rendere obsoleti gli obblighi di quarantena a medio termine sulla base di una sofisticata strategia di test”.

Julian Jäger, membro del comitato esecutivo dell’aeroporto di Vienna: “Gli affari e il turismo hanno bisogno di più libertà di viaggiare: i test rapidi dell’antigene sono una via d’uscita dalla crisi”

Il 12 novembre 2020, Austrian Airlines avvia un’ulteriore fase di test sui voli OS171 (Vienna-Amburgo) e OS172 (Amburgo-Vienna) al fine di integrare i test rapidi dell’antigene Covid-19 nella catena di viaggio. La prima fase del progetto è attualmente in corso e durerà fino all’8 novembre 2020. In questo caso ai passeggeri viene offerta la possibilità di sottoporsi ai test su base volontaria. Nella fase successiva, i test saranno obbligatori per i passeggeri e l’equipaggio sui voli selezionati. Ciò garantisce che tutte le persone a bordo siano risultate negative al Covid-19. L’implementazione dei test rapidi gratuiti dell’antigene Covid-19 avverrà in stretta collaborazione con il Gruppo Lufthansa e con i rispettivi aeroporti di Vienna e Amburgo. Dopo aver sostenuto il test, i passeggeri riceveranno i risultati entro 10-15 minuti, tramite SMS o, su richiesta, anche dopo aver consultato personale medico qualificato. La carta d’imbarco si attiva solo se l’esito del test è negativo, consentendo al passeggero di accedere all’area di sicurezza e al gate. Se il risultato del test è positivo, il passeggero interessato sarà assistito dal servizio medico dell’aeroporto al fine di chiarire completamente le condizioni mediche dell’individuo. Ulteriori passaggi saranno specificati con le autorità sanitarie responsabili. In questo caso, il passeggero potrà riprenotare o cancellare il suo volo Austrian Airlines senza alcun costo.

“Circa il 25% dei passeggeri si è offerto volontario per sottoporsi al test nella prima fase di test”, ha spiegato Jens Ritter, COO di Austrian Airlines. “Il nostro obiettivo è rendere obsolete le normative sulla quarantena in futuro sulla base di una sofisticata strategia di test. I test obbligatori sono un ulteriore passo su questa strada. “A medio termine, esiste la speranza che l’uso dei test rapidi porti ad un allentamento delle numerose restrizioni di viaggio e renda il viaggio più facile e possibile pianificare ancora una volta.

“L’economia e il turismo hanno urgente bisogno di più libertà di viaggiare. Abbiamo quindi bisogno di soluzioni che offrano sicurezza e possano essere integrate nel processo di viaggio. Il test rapido dell’antigene è una via d’uscita dalla crisi del Covid-19. L’operazione di prova all’aeroporto di Vienna funziona molto bene e siamo lieti che Austrian stia ora espandendo questa offerta al collegamento con Amburgo “, ha dichiarato Julian Jäger, membro del consiglio di amministrazione della società operativa aeroportuale Flughafen Wien AG.

Il test rapido dell’antigene Covid-19 viene eseguito presso il centro di test all’aeroporto di Vienna o ad Amburgo da personale medico esperto. L’Aeroporto Internazionale di Vienna ha allestito a tal fine un centro di test nell’area check-in del Terminal 3, vicino allo sportello 370. I test sono effettuati dal personale medico dell’aeroporto. I passeggeri possono fare il test prima della partenza senza aver preso appuntamento in anticipo. Quando si parte da Amburgo, è possibile registrarsi online in anticipo e ridurre così i tempi di attesa. I passeggeri sono pregati di recarsi al rispettivo centro di prova due ore prima della partenza. I risultati del test vengono verificati dal personale del gate durante il processo di imbarco. Nessun dato viene scambiato, annotato o trasmesso. Questi voli possono essere imbarcati solo con risultati negativi al test Covid-19. In alternativa, Austrian Airlines accetta anche risultati negativi del test PCR che non siano più vecchi di 48 ore alla partenza. Anche in questo caso i passeggeri sono pregati di presentarsi al centro prove.

La fase pilota dei test obbligatori Covid-19 è attualmente prevista per durare fino alla fine di novembre 2020. L’obiettivo alla base del progetto pilota è integrare in modo ottimale la procedura di test nel processo di viaggio dei passeggeri e progettarla in modo tale per essere il più piacevole possibile. Il programma di test rappresenta un progetto pilota a livello di Gruppo del Gruppo Lufthansa. Dovrebbe consentire la mobilità intercontinentale e la libertà di viaggiare, anche durante la pandemia di coronavirus, e mantenendo la tutela della salute. Se i percorsi di prova diventano ben consolidati, la compagnia aerea può offrire i test su scala più ampia ed estenderli anche ad altre rotte.

I voli con test rapidi dell’antigene sono contrassegnati di conseguenza 

Tutti i voli operati come i cosiddetti “Covid-19 Tested Flights” sono designati di conseguenza sul sito web di Austrian Airlines in modo che possano essere già identificati come tali durante il processo di prenotazione. Inoltre, ai passeggeri vengono fornite informazioni prima della partenza tramite un’e-mail pre-volo e un invito al check-in. Al momento, i test rapidi dell’antigene Covid-19 non sostituiscono i test PCR prescritti dalle autorità sanitarie. Ciò significa che tutti i passeggeri devono continuare a rispettare le normative locali sull’ingresso. Resta in vigore l’obbligo di indossare maschere a bordo dei voli Austrian Airlines così come negli aeroporti, ad eccezione dei bambini di età inferiore ai sei anni e dei passeggeri che possono presentare l’apposita dichiarazione medica.

 I passeggeri che non desiderano sottoporsi al test possono anche riprenotare i propri biglietti per un altro volo o annullare i biglietti gratuitamente, contattando il Centro servizi Austrian Airlines al numero di telefono. +43 (0) 5 1766-1000.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.