E’ partito il primo volo intercontinentale Covid-tested della United

il

Il 16 novembre, clienti United che viaggiavano sul volo UA14 dall’aeroporto internazionale di Newark Liberty (EWR) a Londra Heathrow (LHR) sono stati i primi a sperimentare il programma pilota di test gratuito COVID-19 sui voli transatlantici della compagnia aerea.

il vettore ha fornito gratuitamente test rapidi a tutti i passeggeri di età superiore ai 2 anni e a tutti i membri dell’equipaggio a bordo, garantendo che tutti * sul volo risultassero negativi prima della partenza.

“Questi voli sono una buona prova per i governi di tutto il mondo , che stanno prendendo in considerazione l’idea di rendere i test parte dell’esperienza di viaggio”, ha affermato Toby Enqvist, chief customer officer di United. “Espandere i nostri sforzi di test con programmi pilota come questo non solo aiuta a garantire ai passeggeri * il test a bordo negativo per COVID-19, ma aggiunge anche un altro elemento al nostro approccio stratificato alla sicurezza e dimostra un modo per lavorare in quarantena verso le principali destinazioni internazionali”.

Il test rapido Abbott ID Now COVID-19, somministrato da Premise Health, è stato offerto in loco presso una struttura di test, situata presso il Newark United Club vicino al Gate C93. Il test continuerà ad essere utilizzato con i passeggeri che viaggiano sul volo United 14, in partenza alle 19:15, il lunedì, il mercoledì e il venerdì per le prossime quattro settimane. I clienti che prenotano questi voli avranno la possibilità di confermare la propria disponibilità a partecipare alla prova o essere ospitati su un altro volo. I clienti che aderiscono riceveranno informazioni prima del viaggio al fine di programmare un appuntamento di prova almeno tre ore prima della partenza del volo. Tutti i clienti sono ancora soggetti agli attuali requisiti di ingresso nel Regno Unito, inclusa la regola di quarantena di 14 giorni. Per ulteriori informazioni sul programma di test, visitare united.com/covid-testing.

United ha invitato i governi di entrambe le sponde dell’Atlantico a osservare questo programma pilota ea valutarne l’efficacia come alternativa alle quarantene obbligatorie e alle restrizioni di viaggio. United ha registrato un impatto positivo sulla domanda di viaggi e un aumento significativo dei fattori di carico dei clienti e dei ricavi quando sono disponibili opzioni di test.

Prima della pandemia, United operava sei voli giornalieri tra Newark e Londra Heathrow su un 767-300ER (76L), offrendo non solo la maggior frequenza tra i vettori statunitensi, ma anche la maggior parte dei posti in business class e Premium Economy.

Dall’inizio della pandemia, United è stata leader tra le compagnie aeree statunitensi nell’attuazione di nuove politiche e innovazioni progettate per mantenere i dipendenti e i passeggeri al sicuro durante i viaggi. È stata la prima compagnia aerea statunitense a imporre maschere per gli assistenti di volo, seguita rapidamente da tutti i clienti e dipendenti. United è stata anche tra i primi vettori statunitensi ad annunciare che non avrebbe permesso ai clienti che si rifiutavano di rispettare la politica sulla maschera obbligatoria della compagnia aerea di volare con loro, mentre la politica sulla maschera facciale è in vigore. United è stata anche la prima compagnia aerea statunitense a implementare il check-in senza contatto per i clienti con bagagli e la prima a richiedere ai passeggeri di effettuare un’autovalutazione della salute online prima di partire. Inoltre, il mese scorso, la compagnia aerea ha annunciato che applicherà Zoono Microbe Shield, un rivestimento antimicrobico registrato EPA che forma un legame duraturo con le superfici e inibisce la crescita dei microbi, all’intera linea principale e alla flotta espressa prima della fine dell’anno.

Per maggiori dettagli su tutti i modi in cui United aiuta a mantenere i clienti al sicuro durante il loro viaggio, visita united.com/cleanplus.

* Indica tutti i clienti di età superiore a 2 anni

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.